Come assemblare un telaio da strada da zero!![ Parte I forcella e taglio cannotto]

Emmever

Apprendista Passista
29 Gennaio 2020
813
561
Como
Bici
Corsa
Ciao, ho ricevuto un telaio nuovo nuovo e sto assemblando la serie sterzo per poi procedere al taglio del cannotto.
Il telaio è un Hongfu FM339 con serie sterzo integrata e tubi e cavi nascosti nell'attacco manubrio e nel tubo sterzo.

Nella prima foto sotto vedete i componenti della parte superiore della serie sterzo, che ho montato sopra il cuscinetto nell'ordine indicato con i numeri (1 ralla aperta per il passaggio cavi, 2 tappo, 3-4 spacers, 5 spacer con adattatore per la curva integrata).
Fin qui tutto bene, ma mi sembra che ci sia poca luce tra la parte inferiore del tubo sterzo e la forcella (seconda foto). In effetti se giro il manubrio sento un lieve fruscio come di due parti che sfreghino.

Mi viene il dubbio di aver sbagliato e di aver "dimenticato un pezzo". Nello specifico la rondella spaccata dell'ultima foto. Secondo voi va montata tra il cuscinetto inferiore della serie sterzo e il telaio?

Chiedo un parere a chiunque possa darmi consigli e in particolar modo a @SCR1 (che ne sa sempre una più del diavolo) e a @golias e @umbi52 (che hanno lo stesso telaio).

Grazie!

970a7fc95241e819bb1a67df12eb34c.jpg
20200827_093114.jpg 20200827_093342.jpg
 

Allegati

  • 970a7fc95241e819bb1a67df12eb34c.jpg
    970a7fc95241e819bb1a67df12eb34c.jpg
    225,3 KB · Visite: 1

SCR1

Recordman
19 Maggio 2008
30.187
1
5.842
Fiorentino ai 100%
Bici
Scott CR1 SL+Specialized New tarmac SL6
Se non interferisce meno ne rimane e meglio è
Se la sede per il cuscinetto alla cvrown race è conica ricavata nella forcella va montato così, se fosse cilindrica andrebbe la ralla spaccata, ma sugli ultimi telai la sede conica cuscinetto viene ricavata nel carbonio
 

SCR1

Recordman
19 Maggio 2008
30.187
1
5.842
Fiorentino ai 100%
Bici
Scott CR1 SL+Specialized New tarmac SL6
Però in questo caso sento un fruscio quando giro lo sterzo. Quindi penso che ci sia un po' di interferenza (anche se leggera)
Avevo aggiunto sopra che la sede se conica ricavata nel carbonio alla Crown race il cuscinetto va diretto senza nessun artifizio.
Se fosse cilindrico , dovresti per forza inserire l'anello conico spaccato, ma sicuramente il cuscinetto alloggia diretto alla CR.
Al limite posta una foto della forcella alla Crown race
 

Emmever

Apprendista Passista
29 Gennaio 2020
813
561
Como
Bici
Corsa
Avevo aggiunto sopra che la sede se conica ricavata nel carbonio alla Crown race il cuscinetto va diretto senza nessun artifizio.
Se fosse cilindrico , dovresti per forza inserire l'anello conico spaccato, ma sicuramente il cuscinetto alloggia diretto alla CR.
Al limite posta una foto della forcella alla Crown race
Penso di aver capito adesso, mi ero perso questa cosa. La sede dovrebbe essere cilindrica (ti allego foto della forca, anche se un po' sgranata): stasera la smonto e riguardo meglio. Quindi la rondella spaccata la devo mettere fra forcella e cuscinetto. Da li mi uscirà quel filo di distanza in più e dovrei risolvere il fruscio.
La rondella spaccata va montata per interferenza battendo con tubo, giusto?
Grazie!
20200825_184722.jpg
 

SCR1

Recordman
19 Maggio 2008
30.187
1
5.842
Fiorentino ai 100%
Bici
Scott CR1 SL+Specialized New tarmac SL6
Penso di aver capito adesso, mi ero perso questa cosa. La sede dovrebbe essere cilindrica (ti allego foto della forca, anche se un po' sgranata): stasera la smonto e riguardo meglio. Quindi la rondella spaccata la devo mettere fra forcella e cuscinetto. Da li mi uscirà quel filo di distanza in più e dovrei risolvere il fruscio.
La rondella spaccata va montata per interferenza battendo con tubo, giusto?
Grazie!
Vedi l'allegato 226624
Mah io la vedo conica, comunque se la rondella ci va prova, no la rondella spaccata va senza battere e te ne accorgi subito se ci va o meno, anche perché il cuscinetto in questo momento avrebbe gioco
 
  • Mi piace
Reactions: Emmever

zanza85

Cronoman
4 Luglio 2011
758
298
35
Lierna (LC)
Bici
Scott Speedster S10 2008; Velobuild VB-R-086
Siccome mi è, giustamente, stato chiuso un thread aperto completamente a casaccio (scusami @bradipus :( ), posto di seguito alcuni punti che non mi sono del tutto chiari sull'argomento in oggetto:

  • ho letto, più o meno dappertutto, che la forcella va tagliata indicativamente 3mm al disotto del bordo superiore dello stem (o dello spessore superiore, se presente): mi confermate che questi 3mm a partire dal filo superiore tubo forcella e NON a partire dal filo superiore dell'expander già "appoggiato"?
  • sempre da quel che ho letto/capito si inserisce l'expander nella forcella, si stringe con dinamometrica in un range che mi pare di capire si attesti tra i 6 e gli 8 Nm, poi si procede alla compressione/regolazione dello sterzo con vite e tappo, NON con dinamometrica ma fino ad eliminare giochi/oscillazione dell'avantreno, stando attenti, per contro, che lo sterzo giri sempre libero e senza impuntamenti; al termine del tutto, si serra lo stem, con dinamometrica, a incrocio;
  • nel caso in cui, una volta terminato il tutto, si va a rimuovere tappo e vite e si trovi l'expander sollevato di 1-2mm rispetto al filo superiore della forcella, cosa significa? che non lo si è tirato a sufficienza e quindi non lavora a dovere? in tal caso: può essere utile mettere un po' di pasta tipo finish line carbon grip priam di inserirlo? o invece vuol dire che si è tagliata troppo bassa la forcella, "lasciando spazio" all'expander di sollevarsi?
Grazie a tutti in anticipo. o-o
 
  • Angry
Reactions: Ykbor

bradipus

Moderator
Membro dello Staff
23 Luglio 2009
25.477
5
10.153
Bugliano
Bici
qualunquemente
Siccome mi è, giustamente, stato chiuso un thread aperto completamente a casaccio (scusami @bradipus :( ), posto di seguito alcuni punti che non mi sono del tutto chiari sull'argomento in oggetto:

  • ho letto, più o meno dappertutto, che la forcella va tagliata indicativamente 3mm al disotto del bordo superiore dello stem (o dello spessore superiore, se presente): mi confermate che questi 3mm a partire dal filo superiore tubo forcella e NON a partire dal filo superiore dell'expander già "appoggiato"?
  • sempre da quel che ho letto/capito si inserisce l'expander nella forcella, si stringe con dinamometrica in un range che mi pare di capire si attesti tra i 6 e gli 8 Nm, poi si procede alla compressione/regolazione dello sterzo con vite e tappo, NON con dinamometrica ma fino ad eliminare giochi/oscillazione dell'avantreno, stando attenti, per contro, che lo sterzo giri sempre libero e senza impuntamenti; al termine del tutto, si serra lo stem, con dinamometrica, a incrocio;
  • nel caso in cui, una volta terminato il tutto, si va a rimuovere tappo e vite e si trovi l'expander sollevato di 1-2mm rispetto al filo superiore della forcella, cosa significa? che non lo si è tirato a sufficienza e quindi non lavora a dovere? in tal caso: può essere utile mettere un po' di pasta tipo finish line carbon grip priam di inserirlo? o invece vuol dire che si è tagliata troppo bassa la forcella, "lasciando spazio" all'expander di sollevarsi?
Grazie a tutti in anticipo. o-o
ti rispondo velocemente:

1) se l'expander appoggia sul bordo superiore della forcella, la misura va presa da lì. Diciamo che l'importate è avere due / tre millimetri di spazio tra bordo superiore dell'attacco e bordo della forcella (e dell'expander, se appoggiato). Va valutato anche in funzione della forma del tappo, se ne sono alcuni che sotto rientrano anche di un millimetro, altri che sono completamente lisci. l'importante, alla fine, è che tra il 'sotto' del tappo ed il 'sopra' della forcella rimangano 2 / 3 mm liberi.

2) corretto, in questi casi la dinamometrica non serve; si serra l'expander quel tanto che basta ad evitare che si muova (in particolare che, 'tirato' dalla vite che lavora sul tappo, venga a spostarsi verso l'alto), per la vite sul tappo si agisce esattamente come hai detto tu. Al termine si serrano le due viti (in qualche caso tre) che tengono lo stem solidale alla forcella, utilizzando stavolta la dinamometrica. Si serrano ad incrocio le viti che tengono lo stem alla piega, ma questo è un altro discorso. Importante: l'expander va posizionato in corrispondenza dello stem, in modo che lavorino sullo stesso tratto dello stelo della forcella, l'uno internamente e l'altro esternamente (cosa da tenere sempre presente nel caso si abbiano viversi spessori sopra lo stem).

3) nel caso si trovi l'expander sollevato, vuol dire che non era stato serrato a sufficienza, e quindi è stato tirato verso l'alto dalla vite. Può anche darsi il caso che l'interno dello stelo forcella sia troppo liscio (a me è capitato una volta), si può irruvidire passando della carta vetrata fine.
 
  • Mi piace
  • Love
Reactions: alespg and zanza85

zanza85

Cronoman
4 Luglio 2011
758
298
35
Lierna (LC)
Bici
Scott Speedster S10 2008; Velobuild VB-R-086
ti rispondo velocemente:

1) se l'expander appoggia sul bordo superiore della forcella, la misura va presa da lì. Diciamo che l'importate è avere due / tre millimetri di spazio tra bordo superiore dell'attacco e bordo della forcella (e dell'expander, se appoggiato). Va valutato anche in funzione della forma del tappo, se ne sono alcuni che sotto rientrano anche di un millimetro, altri che sono completamente lisci. l'importante, alla fine, è che tra il 'sotto' del tappo ed il 'sopra' della forcella rimangano 2 / 3 mm liberi.

2) corretto, in questi casi la dinamometrica non serve; si serra l'expander quel tanto che basta ad evitare che si muova (in particolare che, 'tirato' dalla vite che lavora sul tappo, venga a spostarsi verso l'alto), per la vite sul tappo si agisce esattamente come hai detto tu. Al termine si serrano le due viti (in qualche caso tre) che tengono lo stem solidale alla forcella, utilizzando stavolta la dinamometrica. Si serrano ad incrocio le viti che tengono lo stem alla piega, ma questo è un altro discorso. Importante: l'expander va posizionato in corrispondenza dello stem, in modo che lavorino sullo stesso tratto dello stelo della forcella, l'uno internamente e l'altro esternamente (cosa da tenere sempre presente nel caso si abbiano viversi spessori sopra lo stem).

3) nel caso si trovi l'expander sollevato, vuol dire che non era stato serrato a sufficienza, e quindi è stato tirato verso l'alto dalla vite. Può anche darsi il caso che l'interno dello stelo forcella sia troppo liscio (a me è capitato una volta), si può irruvidire passando della carta vetrata fine.
Non solo mi hai perdonato per il pastrocchio fatto, mi hai pure illuminato la via :eek:xxxx :eek:xxxx :eek:xxxx :eek:xxxx
Grazie mille!
 

zanza85

Cronoman
4 Luglio 2011
758
298
35
Lierna (LC)
Bici
Scott Speedster S10 2008; Velobuild VB-R-086
PS: in riferimento al tuo punto 2: di expander per non rischiare nulla di nulla ne ho preso uno bello luuuuuuuuuuuuuuuuungo :))):
 
  • Mi piace
Reactions: alespg

zanza85

Cronoman
4 Luglio 2011
758
298
35
Lierna (LC)
Bici
Scott Speedster S10 2008; Velobuild VB-R-086
Niente da fare. Mi si sfila l'expander. Ho provato a tirare la vite "grossa" dell'espansore anche fino a 9Nm, ma quando poi vado a stringere il tappo per comprimere la SS, si solleva l'expander e non si comprime una beata fava di nulla... ovviamente ho anche provato la leggera carteggiata già suggerita da @bradipus ma non è servita a nulla.

Non so più dove sbattere la testa e sono anche un po' demoralizzato... suggerimenti? Frenafiletti? Paste specifiche ne esistono? Ceri in chiesa?

Grazie a tutti.
 

alespg

Apprendista Scalatore
26 Dicembre 2017
2.589
1
1.661
pavia
Bici
scapin eos 3
Niente da fare. Mi si sfila l'expander. Ho provato a tirare la vite "grossa" dell'espansore anche fino a 9Nm, ma quando poi vado a stringere il tappo per comprimere la SS, si solleva l'expander e non si comprime una beata fava di nulla... ovviamente ho anche provato la leggera carteggiata già suggerita da @bradipus ma non è servita a nulla.

Non so più dove sbattere la testa e sono anche un po' demoralizzato... suggerimenti? Frenafiletti? Paste specifiche ne esistono? Ceri in chiesa?

Grazie a tutti.
esistono le paste di montaggio per carbonio:
p.s.
io avevo lo stesso problema, ma tirando l'expander come si deve, ora non va più da nessuna parte.
 

zanza85

Cronoman
4 Luglio 2011
758
298
35
Lierna (LC)
Bici
Scott Speedster S10 2008; Velobuild VB-R-086

alespg

Apprendista Scalatore
26 Dicembre 2017
2.589
1
1.661
pavia
Bici
scapin eos 3
La finish line carbon grip ce l'ho, è adatta?

il punto è quanto è "come si deve"? ho paura di far danni...
va benissimo la finish line. io ho stretto tanto, puoi mandargli contro (dal lato esterno) l'attacco manubrio, così eviti di fare danni, poi, molli l'attacco quando devi compattare la serie sterzo e riserri dopo. la mia è una forcella cinese da 80 euro di cui non me ne frega nulla (sto aspettando la sua forcella in acciaio).
 

zanza85

Cronoman
4 Luglio 2011
758
298
35
Lierna (LC)
Bici
Scott Speedster S10 2008; Velobuild VB-R-086
La mia è una forcella cinese, come il resto del telaio, ma me ne frega e vorrei evitare di fare danni...
"Io ho stretto tanto" continua a non dirmi nulla su fino a quanto possa spingermi, ho già tirato la vite dell'expander fino a 10Nm, non mi sembrano propriamente pochi, eppure non c'è verso che l'expander non si sollevi e non so più a che santo votarmi onestamente...
 

bradipus

Moderator
Membro dello Staff
23 Luglio 2009
25.477
5
10.153
Bugliano
Bici
qualunquemente
La mia è una forcella cinese, come il resto del telaio, ma me ne frega e vorrei evitare di fare danni...
"Io ho stretto tanto" continua a non dirmi nulla su fino a quanto possa spingermi, ho già tirato la vite dell'expander fino a 10Nm, non mi sembrano propriamente pochi, eppure non c'è verso che l'expander non si sollevi e non so più a che santo votarmi onestamente...
hai provato col Carbon Grip?
 
  • Mi piace
Reactions: zanza85

SCR1

Recordman
19 Maggio 2008
30.187
1
5.842
Fiorentino ai 100%
Bici
Scott CR1 SL+Specialized New tarmac SL6
La mia è una forcella cinese, come il resto del telaio, ma me ne frega e vorrei evitare di fare danni...
"Io ho stretto tanto" continua a non dirmi nulla su fino a quanto possa spingermi, ho già tirato la vite dell'expander fino a 10Nm, non mi sembrano propriamente pochi, eppure non c'è verso che l'expander non si sollevi e non so più a che santo votarmi onestamente...
Tu hai altro problema, l'expander stesso, che sicuramente è cinese e tende ad uscire. Se seguiti con il chiudere rischi anche di rompere la forcella, prendi un expander Specialized e con la metà della coppia sei già a cavallo, oltre ad essere più leggero
 
  • Mi piace
Reactions: zanza85 and scico

zanza85

Cronoman
4 Luglio 2011
758
298
35
Lierna (LC)
Bici
Scott Speedster S10 2008; Velobuild VB-R-086
Tu hai altro problema, l'expander stesso, che sicuramente è cinese e tende ad uscire. Se seguiti con il chiudere rischi anche di rompere la forcella, prendi un expander Specialized e con la metà della coppia sei già a cavallo, oltre ad essere più leggero
L'expander non è il cinese i dotazione con la bici, ma un ITM più lungo. Ma del tutto simile, per costruzione, a quello in dotazione con la bici (v. sotto)
Non sono andato oltre col serraggio, proprio per non far danni, mi consigli di provare con quello della Specy quindi e buttare quello dell'ITM (che costava pure deppiù, mannaggia a me)? Grazie.

1615654720333.png