GF Tre Valli Varesine 2022 02/10/22

VADABRUT

Maglia Gialla
7 Aprile 2006
10.144
3.927
56
Visita sito
Bici
Tecnotrat
Io in discesa vengo giù senza paura, però mi rendo anche conto che chi è davanti non può sparire quindi, complice anche il fatto che le strade sono chiuse al traffico, lo sorpasso scegliendo le traiettorie migliori e tenendo anche conto del fatto che dietro di me, potrebbe esserci qualcuno che mi sorpassa a sua volta.
Quindi un'occhio dietro, lo metto sempre prima di cambiare traiettoria.
Poi mi rendo conto che qualcuno abbia paura. E se hai paura, è giusto andare piano in discesa.
Nelle discese, recuperavo parecchi minuti a un mio amico che fa Triathlon con una Colnago da 10.000€, che è veloce in salita ma che in discesa va inspiegabilmente con il freno a mano tirato.
Abbiamo parlato un po e non c'è verso di convincerlo che con una bici come la sua, con i freni a disco, è una bestemmia non lasciarsi andare in discesa sopratutto dove ci sono le strade chiuse.
Io sono uno che non lascia comunque nulla al caso. Prima di ogni uscita dove so che ci sono discese importanti, controllo minuziosamente tutto, sopratutto l'impianto frenante.
Le gomme sono rigorosamente Tubeless, niente camera d'aria che può afflosciarsi all'improvviso senza darti margini di manovra.
In questo tuo post ci sono delle cose scritte che mi sento di commentare:
Come già detto, chi è davanti non può vaporizzarsi, basta solo che non faccia manovre improvvise e/o azzardate, vale anche per te che cambi traiettoria, soprattutto perchè, se butti un occhio dietro, potresti spostarti o sbagliare la frenata di qualche metro ( faccio solo delle ipotesi eh ).
Poi, non è che se uno ha una bici costosa possa sentirsi più sicuro di uno che ha un catorcio......se chi guida è rigido come un baccalà, ha paura, non si fida o semplicemente sbaglia le traiettorie perchè guarda un metro davanti a sè, o se semplicemente è un vecchio come me che ormai ha i riflessi a bagasce ( ho sbagliato la stessa curva due volte in un mese andando lungo ), non c' è nulla da fare......... Beh, almeno il tuo amico resta in piedi....... io dovrei fare un reset mentale perchè se sbaglio le curve a 60 kmh e dopo non
c' è spazio, prima o poi vado a trovare "Pintu" ( Pintu è morto....è un vecchio detto del mio paese)
 

Eiger

Pignone
10 Ottobre 2018
136
33
51
?
Visita sito
Bici
?
In questo tuo post ci sono delle cose scritte che mi sento di commentare:
Come già detto, chi è davanti non può vaporizzarsi, basta solo che non faccia manovre improvvise e/o azzardate, vale anche per te che cambi traiettoria, soprattutto perchè, se butti un occhio dietro, potresti spostarti o sbagliare la frenata di qualche metro ( faccio solo delle ipotesi eh ).
Poi, non è che se uno ha una bici costosa possa sentirsi più sicuro di uno che ha un catorcio......se chi guida è rigido come un baccalà, ha paura, non si fida o semplicemente sbaglia le traiettorie perchè guarda un metro davanti a sè, o se semplicemente è un vecchio come me che ormai ha i riflessi a bagasce ( ho sbagliato la stessa curva due volte in un mese andando lungo ), non c' è nulla da fare......... Beh, almeno il tuo amico resta in piedi....... io dovrei fare un reset mentale perchè se sbaglio le curve a 60 kmh e dopo non
c' è spazio, prima o poi vado a trovare "Pintu" ( Pintu è morto....è un vecchio detto del mio paese)
Si ma un momento...è chiaro che la curva la devi impostare. E quando hai in mezzo molti ciclisti, devi ragionare molto prima sul da farsi. Quindi il mio "butto un'occhio dietro" è proprio visto in quel senso: controllo con la coda dell'occhio che dietro di me non ci sia nessuno che mi sta sorpassando e poi imposto immediatamente la traiettoria da seguire.
È ovvio che se non posso fare questo, perché c'è già qualcuno che mi sta sorpassando e che tirerà la frenata lunga, resto dove sono e amen. Tanto non vinco il prosciutto alla fine, quindi cerco di divertirmi, ma di portare anche a casa la pelle...
 
  • Mi piace
Reactions: VADABRUT

tubus

Apprendista Passista
10 Dicembre 2009
1.012
723
Là, dove osano le nutrie
Visita sito
Bici
Made in Taiwan ma velò francais
Io invece vado un pò controccorente.
Ristori approssimativi e scarni, percorso facile da tenere chiuso e nonostante questo alcune macchina son state viste anche in senso opposto alla corsa, pacco gara tristissimo e non così incline al ciclismo (gel per mani, veramente?), mancanza di un riconoscimento a fine gara (le medagliette di legno ormai le tirano dietro, qui nada), l'unica cosa decente era la maglietta ma, ovviamente, era nel pacco sino al 31 Luglio.
Pagare 65e ed avere poi la gestione foto con Endupix, riconoscimento facciale per una gara di ciclismo (caschi e occhiali) fa ancora più ridere.
Per me non ci siamo proprio e la 3VV è la prima e l'ultima volta che mi vede.
Boh, non capisco proprio : abbiamo priorità molto diverse.
Io ho pagato, tramite iscrizione cumulativa con la mia società in anticipo, 35 euro. Con quella cifra ho ricevuto un pacco gara con una maglia, prodotti vari tra i quali anche prodotti per ciclisti ( spray casco e custodia cellulare, minimali ma utili ) ma in assoluto la cosa che mi è piaciuta di più è stato correre in sicurezza, la mancanza di auto è il vero valore aggiunto di una GF nella mia personale classifica di gradimento.
Di GF quest' anno ne ho fatte 8, bene, tra tutte metto al primo posto come organizzazione la Oetztaler ( 160 euro ) e subito dopo la 3VV.
Percorso facile da tenere chiuso ? Dimmi in quale altra GF c' è una chiusura totale per tutti i partecipanti, dopo 20' dal passaggio del primo nella stragrande maggioranza delle GF sei in balia del traffico e alle rotonde ti fai il segno della croce sperando di non essere stirato.
Ristori scarsi ? Non lo so, non mi sono fermato, ma ho sfruttato i tanti volontari che in 2 occasioni mi hanno dato al volo le bottigliette di acqua, subito gettate delle green zone 200 metri dopo
Le medaglie ? Se ci sono bene ( l' ultima in legno della Novecolli te la raccomando !!! ), altrimenti pazienza, se endupix non ti piace fai benissimo a non comprare le foto.
Non baratterei mai una medaglia o un servizio fotografico tipo Sportgraf ( 80 foto delle quali 70 uguali !!) con la sicurezza, ma de gustibus ...
 

paolo_84

Apprendista Passista
25 Agosto 2015
870
632
Visita sito
Bici
BMC TeamMachine SLR01
Boh, non capisco proprio : abbiamo priorità molto diverse.
Io ho pagato, tramite iscrizione cumulativa con la mia società in anticipo, 35 euro. Con quella cifra ho ricevuto un pacco gara con una maglia, prodotti vari tra i quali anche prodotti per ciclisti ( spray casco e custodia cellulare, minimali ma utili ) ma in assoluto la cosa che mi è piaciuta di più è stato correre in sicurezza, la mancanza di auto è il vero valore aggiunto di una GF nella mia personale classifica di gradimento.
Di GF quest' anno ne ho fatte 8, bene, tra tutte metto al primo posto come organizzazione la Oetztaler ( 160 euro ) e subito dopo la 3VV.
Percorso facile da tenere chiuso ? Dimmi in quale altra GF c' è una chiusura totale per tutti i partecipanti, dopo 20' dal passaggio del primo nella stragrande maggioranza delle GF sei in balia del traffico e alle rotonde ti fai il segno della croce sperando di non essere stirato.
Ristori scarsi ? Non lo so, non mi sono fermato, ma ho sfruttato i tanti volontari che in 2 occasioni mi hanno dato al volo le bottigliette di acqua, subito gettate delle green zone 200 metri dopo
Le medaglie ? Se ci sono bene ( l' ultima in legno della Novecolli te la raccomando !!! ), altrimenti pazienza, se endupix non ti piace fai benissimo a non comprare le foto.
Non baratterei mai una medaglia o un servizio fotografico tipo Sportgraf ( 80 foto delle quali 70 uguali !!) con la sicurezza, ma de gustibus ...

Per la mia esperienza, santini stelvio.

Per il resto, tutte le altre a cui ho partecipato (alcune anche prestigiose) ho sempre corso una (a volte buona) parte con il traffico aperto.
 

jacknipper

Diversamente scalatore
9 Febbraio 2013
10.269
6.243
Visita sito
Bici
Colnago per la strada & Kona per il fango
dai, se proprio di deve trovare una pecca ...il numero da manubrio grande come un manifesto...
vero, ma qualcuno mi ha detto che la misura è fissata dall'uci
altro mistero: la tabella di mia moglie era consistentemente più piccola della mia (1 dito in altezza, 2 in larghezza) ;nonzo%
 

scoccy

Pedivella
19 Luglio 2013
494
152
mozzate
www.strava.com
Bici
road: scott speedster 10 2015, fondriest tf2 2016. mtb: scott scale 770 2015. rulli: elite tuo
Boh, non capisco proprio : abbiamo priorità molto diverse.
Io ho pagato, tramite iscrizione cumulativa con la mia società in anticipo, 35 euro.
perchè tu hai pagato poco. se invece avessi pagato il doppio o quasi (come avvenuto per tanti altri) (e senza avere neanche la maglia) forse la vedevi in modo diverso. quindi giuste le critiche che arrivano da altri
 

Nimpe_fury

Pedivella
3 Gennaio 2015
366
170
Visita sito
Bici
carrera acciaio anni 90, boeris acciaio anni 70/80, look675 pezzo di carbone 2014, graziella gerbi
dai, se proprio di deve trovare una pecca ...il numero da manubrio grande come un manifesto...
era una vela, quando l'ho messa sul manubrio mi è venuto qualche dubbio di essere ad una gf per bici da strada, e non su roba che galleggia sull'acqua
 
  • Mi piace
Reactions: edo77 and scoccy

Swiffer91

Novellino
15 Ottobre 2021
9
2
31
Como
Visita sito
Bici
Van Rysel
Boh, non capisco proprio : abbiamo priorità molto diverse.
Io ho pagato, tramite iscrizione cumulativa con la mia società in anticipo, 35 euro. Con quella cifra ho ricevuto un pacco gara con una maglia, prodotti vari tra i quali anche prodotti per ciclisti ( spray casco e custodia cellulare, minimali ma utili ) ma in assoluto la cosa che mi è piaciuta di più è stato correre in sicurezza, la mancanza di auto è il vero valore aggiunto di una GF nella mia personale classifica di gradimento.
Di GF quest' anno ne ho fatte 8, bene, tra tutte metto al primo posto come organizzazione la Oetztaler ( 160 euro ) e subito dopo la 3VV.
Percorso facile da tenere chiuso ? Dimmi in quale altra GF c' è una chiusura totale per tutti i partecipanti, dopo 20' dal passaggio del primo nella stragrande maggioranza delle GF sei in balia del traffico e alle rotonde ti fai il segno della croce sperando di non essere stirato.
Ristori scarsi ? Non lo so, non mi sono fermato, ma ho sfruttato i tanti volontari che in 2 occasioni mi hanno dato al volo le bottigliette di acqua, subito gettate delle green zone 200 metri dopo
Le medaglie ? Se ci sono bene ( l' ultima in legno della Novecolli te la raccomando !!! ), altrimenti pazienza, se endupix non ti piace fai benissimo a non comprare le foto.
Non baratterei mai una medaglia o un servizio fotografico tipo Sportgraf ( 80 foto delle quali 70 uguali !!) con la sicurezza, ma de gustibus ...
Io ho pagato 60e+Commissioni, quindi mi lamento eccome del contenuto del pacco gara.
Ripeto che il percorso non era chiuso totalmente come si vuol far passare da queste parti e le macchine in corsa c'erano, poi che non sia successo niente è oggettivo, così come è oggettivo che son zone talmente povere di turismo e di gente che, se fai lo stesso giro anche in un weekend di Agosto, trovi ben poche automobili (se non appunto a Varese, li si chiuso, ma tutti gli arrivi/ultimi 5km sono ultra presidiati).
Un sacco di ciclisti son finiti a terra quindi anche l'organizzazione sulla segnalazione del percorso poteva far di più, poi ok che è sempre colpa del ciclista, ma fino ad un certo punto.
Sui ristori e sulle medaglie sorvolo, (ho fatto 4 granfondo quest'anno ed in 3 le ho ricevute) perchè non son risposte....sul servizio fotografico anche no.
Mi sarò fatto una decina di selfie con e senza casco, trovate al massimo 6 foto di una qualità ampiamente discutibile (fatto salvo per una) e confermo che, se non hai l'IA di Google o Amazon, il servizio di riconoscimento facciale te lo puoi evitare, quindi pessimo
 
  • Mi piace
Reactions: scoccy

jacknipper

Diversamente scalatore
9 Febbraio 2013
10.269
6.243
Visita sito
Bici
Colnago per la strada & Kona per il fango
Io ho pagato 60e+Commissioni, quindi mi lamento eccome del contenuto del pacco gara.
Ripeto che il percorso non era chiuso totalmente come si vuol far passare da queste parti e le macchine in corsa c'erano, poi che non sia successo niente è oggettivo, così come è oggettivo che son zone talmente povere di turismo e di gente che, se fai lo stesso giro anche in un weekend di Agosto, trovi ben poche automobili (se non appunto a Varese, li si chiuso, ma tutti gli arrivi/ultimi 5km sono ultra presidiati).
Un sacco di ciclisti son finiti a terra quindi anche l'organizzazione sulla segnalazione del percorso poteva far di più, poi ok che è sempre colpa del ciclista, ma fino ad un certo punto.
Sui ristori e sulle medaglie sorvolo, (ho fatto 4 granfondo quest'anno ed in 3 le ho ricevute) perchè non son risposte....sul servizio fotografico anche no.
Mi sarò fatto una decina di selfie con e senza casco, trovate al massimo 6 foto di una qualità ampiamente discutibile (fatto salvo per una) e confermo che, se non hai l'IA di Google o Amazon, il servizio di riconoscimento facciale te lo puoi evitare, quindi pessimo
replico solo alla tua frase "il percorso non era chiuso totalmente come si vuol far passare" : io non voglio "far passare" nulla, io non ho trovato un'auto che sia una sul percorso
ps: tra me e mia moglie abbiamo 32 foto
 
  • Mi piace
Reactions: edo77

vindalooman

Gregario
1 Settembre 2013
626
615
Visita sito
Bici
scout anno 2000
replico solo alla tua frase "il percorso non era chiuso totalmente come si vuol far passare" : io non voglio "far passare" nulla, io non ho trovato un'auto che sia una sul percorso
ps: tra me e mia moglie abbiamo 32 foto
Ogni persona fa storia a sè e non statistica, ma confermo che per le prime 3,5 h non ho trovato auto sul percorso a parte (purtroppo) un paio di ambulanze che soccorrevano dei colleghi sfortunati. Dopo 3,5h circa mi ha passato il fine corsa, ma vabbè quello è solo merito mio, non potevo onestamente chiedere di più per come stavo andando.

VindalooMan
 
  • Mi piace
Reactions: edo77

Tizlook

Moderator BdcTeam
9 Dicembre 2008
8.623
975
Milano/Varese
Visita sito
Bici
Focus Izalco, Bianchi Nirone, Mtb Radon 29r
ciao,
io ho fatto il medio in poco oltre le 3 ore partendo nel gruppo 35-39. Sulla salita finale dove mi sono piantato per crampi avevo dietro un trenino di macchine che hanno lasciato andare dopo il gruppetto con cui sono passato alla base della salita. Essendo poi rimasto da solo le macchine mi hanno un po superato in sicurezza.
Mi è sembrata una cosa di buon senso di gestione del traffico.
Quindi in taluni casi alcune macchine sono state fatte passare.

Io ora sono fuori dal giro da un po ma mi è sembrato che la gara abbia fatto un salto enorme di qualità rispetto a qualche anno fa portandosi come standard organizzativi a livello di manifestazioni piu blasonate.

I punti pericolosi erano tutti segnalati da volontari.

Le medagliette le butto e non compro le foto... mi piacerebbe pagare meno ma iscrivendosi per tempo o in gruppo si poteva pagare il giusto.
 

jacknipper

Diversamente scalatore
9 Febbraio 2013
10.269
6.243
Visita sito
Bici
Colnago per la strada & Kona per il fango
ciao,
io ho fatto il medio in poco oltre le 3 ore partendo nel gruppo 35-39. Sulla salita finale dove mi sono piantato per crampi avevo dietro un trenino di macchine che hanno lasciato andare dopo il gruppetto con cui sono passato alla base della salita. Essendo poi rimasto da solo le macchine mi hanno un po superato in sicurezza.
Mi è sembrata una cosa di buon senso di gestione del traffico.
Quindi in taluni casi alcune macchine sono state fatte passare.

Io ora sono fuori dal giro da un po ma mi è sembrato che la gara abbia fatto un salto enorme di qualità rispetto a qualche anno fa portandosi come standard organizzativi a livello di manifestazioni piu blasonate.

I punti pericolosi erano tutti segnalati da volontari.

Le medagliette le butto e non compro le foto... mi piacerebbe pagare meno ma iscrivendosi per tempo o in gruppo si poteva pagare il giusto.
che poi tutte le gf se ti iscrivi prima paghi meno, parti davanti e, in alcuni casi, vedi la colnago, hai la maglia
non ci vedo nulla di strano
 
  • Mi piace
Reactions: edo77

tubus

Apprendista Passista
10 Dicembre 2009
1.012
723
Là, dove osano le nutrie
Visita sito
Bici
Made in Taiwan ma velò francais
Io ora sono fuori dal giro da un po ma mi è sembrato che la gara abbia fatto un salto enorme di qualità rispetto a qualche anno fa portandosi come standard organizzativi a livello di manifestazioni piu blasonate.
Le prime edizioni della 3VV, quelle che partivano dallo stadio, erano imbarazzanti e pericolose. Da quando la partenza è stata portata in pieno centro, la musica è cambiata in meglio, lo scorso anno c' era stato un leggero peggioramento del controllo traffico complice anche una giornata elettorale con le FFOO ovviamente indirizzate altrove, quest' anno a mio avviso ( condiviso dal 90% e passa di chi scrive sul forum ) c'è stata un' ottima edizione dal punto di vista sicurezzaI punti ( volontari, motostaffette, presidi agli incroci )
Le medagliette le butto e non compro le foto... mi piacerebbe pagare meno ma iscrivendosi per tempo o in gruppo si poteva pagare il giusto.
Qualche maglia di buona fattura la uso, le medaglie non mi interessano. La mia priorità è correre in condizioni di sicurezza, prima di iscrivermi a una GF mi documento sui servizi erogati, meno sul pacco gara. Una maglia, una medaglia o un buon servizio fotografico non mi convincono ad iscrivermi ad una GF, una gestione oculata del traffico con la gara in sicurezza sì, indipendentemente dal costo : alla 3VV ho speso 35 euro, alla Oetztaler 160, ma io in primis valuto la sicurezza.
 

Eiger

Pignone
10 Ottobre 2018
136
33
51
?
Visita sito
Bici
?
Ma voi il numero di gara lo mettete sul manubrio?
Personalmente, ho utilizzato quello adesivo che era destinato al sacco gara, e lo applicato al tubo sella e tanti saluti.
Tra le fascette di plastica dura che rischiano di rigare il telaio più i vari supporti per il GPS, non vedo come farci stare un numero che è grande quanto quello che si mette sulla maglia.
Tra l'altro poi ho visto un sacco di gente con il numero praticamente arrotolato sul piantone della serie sterzo. Vi lascio immaginare quanto fosse leggibile....Per me, dovrebbero fornire un supporto con fascette (da restituire insieme al CHIP) e andrebbe messo dietro a mo di bandiera come fanno i pro.
Altro punto negativo, il fatto che uno debba portasi dietro i contanti per noleggiare il microchip. Io giro solo con lo smartphone e pago sempre tutto con quello. Dopo molte insistenze, mi hanno dato ugualmente il chip che ho regolarmente restituito a fine gara.
 

jacknipper

Diversamente scalatore
9 Febbraio 2013
10.269
6.243
Visita sito
Bici
Colnago per la strada & Kona per il fango
Ma voi il numero di gara lo mettete sul manubrio?
Personalmente, ho utilizzato quello adesivo che era destinato al sacco gara, e lo applicato al tubo sella e tanti saluti.
Tra le fascette di plastica dura che rischiano di rigare il telaio più i vari supporti per il GPS, non vedo come farci stare un numero che è grande quanto quello che si mette sulla maglia.
Tra l'altro poi ho visto un sacco di gente con il numero praticamente arrotolato sul piantone della serie sterzo. Vi lascio immaginare quanto fosse leggibile....Per me, dovrebbero fornire un supporto con fascette (da restituire insieme al CHIP) e andrebbe messo dietro a mo di bandiera come fanno i pro.
Altro punto negativo, il fatto che uno debba portasi dietro i contanti per noleggiare il microchip. Io giro solo con lo smartphone e pago sempre tutto con quello. Dopo molte insistenze, mi hanno dato ugualmente il chip che ho regolarmente restituito a fine gara.
ho perso il conto delle gf fatte e non ho mai rigato nulla: il lenzuolo dato in questa gf non ha aiutato il posizionarlo ma nulla di drastico
discorso microchip: mi sono trovato nella stessa situazione perchè mia moglie ha dovuto affittarlo ... il problema di pagarlo non in contanti credo sia dovuto alla restituzione della cauzione
 
  • Mi piace
Reactions: scoccy

paolo_84

Apprendista Passista
25 Agosto 2015
870
632
Visita sito
Bici
BMC TeamMachine SLR01
Io ho pagato 60e+Commissioni, quindi mi lamento eccome del contenuto del pacco gara.
Ripeto che il percorso non era chiuso totalmente come si vuol far passare da queste parti e le macchine in corsa c'erano, poi che non sia successo niente è oggettivo, così come è oggettivo che son zone talmente povere di turismo e di gente che, se fai lo stesso giro anche in un weekend di Agosto, trovi ben poche automobili (se non appunto a Varese, li si chiuso, ma tutti gli arrivi/ultimi 5km sono ultra presidiati).
Un sacco di ciclisti son finiti a terra quindi anche l'organizzazione sulla segnalazione del percorso poteva far di più, poi ok che è sempre colpa del ciclista, ma fino ad un certo punto.
Sui ristori e sulle medaglie sorvolo, (ho fatto 4 granfondo quest'anno ed in 3 le ho ricevute) perchè non son risposte....sul servizio fotografico anche no.
Mi sarò fatto una decina di selfie con e senza casco, trovate al massimo 6 foto di una qualità ampiamente discutibile (fatto salvo per una) e confermo che, se non hai l'IA di Google o Amazon, il servizio di riconoscimento facciale te lo puoi evitare, quindi pessimo

io ho contato 5 cadute, di queste nessuna imputabile all’organizzazione.

l’ultima è stata incredibil.. ambulanza ferma a bordo strada che stava soccorrendo un altro caduto, bandiere, fischi che si sentivano da centinaia di metri.. ero in un gruppetto di 4/5.. ci supera uno come se fossimo fermi (guarda caso avevamo appunto rallentato), probabilmente pinza a cannone sul ghiaino e fa un volo terrificante (comunque sembrava ok).

le altre in discesa.

quinei…se superi i limiti… che cosa ha l’organizzatore?

io ho finito il corto in circa 3h30, quindi stramerdesimo e riconfermo che non ho trovato nessuna macchina sul percorso.
 
  • Mi piace
Reactions: scoccy and Tizlook

Ultimi itinerari e allenamenti

  • Live Tracking
    Fri, 03 Feb 2023 09:31:38 CET
    [Live Tracking] Ha iniziato un nuovo allenamento in diretta ...
  • Attività pomeridiana
    Thu, 02 Feb 2023 19:53:39 CET
    [Training] 1,77 km +9 mt 00:06:44 ...
  • Corsa 02-02-2023
    Thu, 02 Feb 2023 18:13:14 CET
    [Training] 15,12 km +176 mt 01:24:43 ...
  • Attività pomeridiana
    Thu, 02 Feb 2023 18:03:46 CET
    [Training] 30,37 km +406 mt 01:36:10 ...
  • Giro pomeridiano
    Thu, 02 Feb 2023 17:07:42 CET
    [Training] 51,60 km +121 mt 02:06:18 ...