JFB'07,ecco un biomeccanico veramente bravo

Oscar DL

Novellino
15 Agosto 2020
1
0
35
Roma
Bici
Pinarello, Specialized
Juri è un grande, gli ho portato la mia bici e mi ha messo in sella in una maniera spettacolare, mi ha detto anche ora vedrai come spingerai più forte, ed è stato così ragazzi miei, appena ho fatto un giro vedevo che avevo più margine di spinta ed ero anche ben posizionato, dopo 2 ore non sentivo nessun dolore, cosa invece diversa prima di andare da lui. È stato un vero Professionista ma anche molto gentile, ed è sempre pronto a rispondere ai messaggi e togliermi ogni dubbio. Grazie Juri ci vedremo presto, sei un GRANDE☺️☺️
 

Olympia275

Pignone
10 Ottobre 2018
293
170
45
salerno
Bici
colnago V3
Juri santo subito...........sono stato da lui 2 settimane fa' finalmente adesso riesco a scendere dalla bici avendo solo dolore alle gambe data la mia approssimativa preparazione ma per il resto, svaniti formicolio alle mani e soprattutto niente più dolori al soprasella :ola: .....grandissimo
 
  • Mi piace
Reactions: jokerout

enrico pintus

Novellino
5 Giugno 2021
1
0
44
Roma
Bici
specialized roubaix expert
Anche io sono stato Biomeccanizzato da Juri. Avendo una grave discopatia cervicale non avrei mai pensato di stare in sella a una BDC. Grazie alla scelta del telaio giusto e all'assetto, non ho nessun problema. La mia visita è durata 2 ore e mezza.
Ogni volta che ho un problema Juri ha la soluzione. Preparatissimo su tutto quello che riguarda il mondo delle bici. Lo cosiglio a tutti.
 

Lapointe

Novellino
3 Giugno 2021
1
3
49
roma
Bici
Cervelo Aspero, Cannondale SuperSix HiMod
Sono stato da Juri in previsione della mia partecipazione al Tuscany Trail (un evento gravel a tappa unica di quasi 500km). Avevo già fatto il bike fit della bici un annetto fa, ma ero un pò nervoso rispetto al lungo tempo da trascorrere in sella su terreni molto diversi (strade bianche, singletrack e via discorrendo). Ne avevo sentito parlare molto bene ma sono stato comunque sorpreso dalla cortesia, pazienza e metodicità con cui ha affrontato il lavoro, prendendosi tutto il tempo necessario non solo per misurare tutto il misurabile, ma anche per conoscere me e le mie esigenze e suggerire eventuali cambiamenti di componenti. Sui componenti devo spendere altre parole di elogio perché Juri si prende il tempo per cercare e suggerire quelli giusti. Non vendendo componenti non hai la sensazione che ti stia spingendo quelli che ha lui ma quelli adeguati. In conclusione: già felice dopo la seduta e i giri successivi, ancora più felice ora, tornato dal Tuscany Trail dopo 26 ore di pedalata senza nemmeno un dolorino. Grande Juri. Consigliatissimo
 

jokerout

Maglia Gialla
1 Dicembre 2009
10.771
1.541
Tuturano!!!!
Bici
(BDC)Cervèlo S3 '14(MTB)Canyon ultimate cf-9.0
Leggo ultimamente interventi di gente al primo messaggio,che magari ha poca esperienza con il posizionamento pertanto la visita di juri gli ha stravolto tutto in positivo..
Pedalo ormai da molto tempo,e feci la visita da Juri 3/4 anni fa dopo averne fatte tre precedenti da altri Biomeccanici..
Ancora oggi lo ringrazio per il supporto e il sevizio che mi ha fornito..
Giusto per completezza per non far passare il messaggio che uno come Juri serve solo a chi é alle prime armi...anzi..!
 

alle_84

Pignone
3 Marzo 2019
258
35
37
Latina
Bici
Pinarello Monviso
Leggo ultimamente interventi di gente al primo messaggio,che magari ha poca esperienza con il posizionamento pertanto la visita di juri gli ha stravolto tutto in positivo..
Pedalo ormai da molto tempo,e feci la visita da Juri 3/4 anni fa dopo averne fatte tre precedenti da altri Biomeccanici..
Ancora oggi lo ringrazio per il supporto e il sevizio che mi ha fornito..
Giusto per completezza per non far passare il messaggio che uno come Juri serve solo a chi é alle prime armi...anzi..!
caspita, da come eri partito ho pensato: "ecco, ora dice che quelli al primo messaggio sono inesperti e pensano che Juri gli abbia risolto, e invece non sanno che ...."

E invece no :friends:

Ad ogni uscita lo ringrazio per il posizionamento che mi ha dato e per la disponibilità che ha
 
  • Mi piace
Reactions: jokerout

MarcoVe

Novellino
19 Aprile 2021
57
34
Torino
Bici
Van Rysel EDR AF Ultegra
Ciao,
ho letto un gran bene di Juri da moltissimi di voi. Vado da poco in BDC e non ho ancora mai fatto una visita biomeccanica e leggo sempre di più che vale veramente la pena, affidandosi ad una persona competente. Che voi sappiate in che regione si trova lui? Altrimenti posso contattarlo direttamente via mail? In caso vi farò sapere!
 

Maceio

Maglia Amarillo
4 Maggio 2014
8.225
3.007
55
Brescia
Bici
SUPERSIX
Ciao,
ho letto un gran bene di Juri da moltissimi di voi. Vado da poco in BDC e non ho ancora mai fatto una visita biomeccanica e leggo sempre di più che vale veramente la pena, affidandosi ad una persona competente. Che voi sappiate in che regione si trova lui? Altrimenti posso contattarlo direttamente via mail? In caso vi farò sapere!
Riceve a Roma
contattalo via mail
[email protected]
 
  • Mi piace
Reactions: MarcoVe

Bonus79

Passista
27 Gennaio 2010
4.014
1.018
Romagna
Bici
Cervélo R3
Domanda per chi si è già rivolto all'ottimo Juri.
Ho fatto caso solo ora che nel PDF relativo alla regolazione delle tacchette, è indicato che la scarpa (una volta attaccata al pedale) deve risultare 4mm (+-1mm) scostata dalla pedivella.
Posso chiedervi se avete rispettato questo accorgimento e, nel caso, da che punto della scarpa/pedivella avete rilevato lo scostamento (magari una foto di supporto sarebbe gradita)?
Come detto, non ho mai fatto attenzione a questo particolare (solo alla distanza PA punta scarpa/asse del pedale) e proprio ieri, misurando, ho rilevato una distanza scarpa/pedivella di quasi 1,5cm in corrispondenza dell'asse/perno del pedale....:pork:
In questo ultimo periodo mi sembra di pedalare con piedi particolarmente "a papera" (ovvero con tallone che punta molto verso l'interno), con qualche fastidio di troppo alle ginocchia (uso pedali Speedplay con regolazione delle viti per avere la massima libertà di movimento)....così sono andato a rileggermi il PDF per controllare di aver regolato bene le tacchette (anche se di fatto non avevo spostato nulla in quanto la distanza PA corrispondeva alle indicazioni di Juri), e mi sono accorto del passaggio in cui indica anche lo scostamento scarpa/pedivella.
 
Ultima modifica:

paulstorm

Cronoman
30 Ottobre 2009
742
263
Vigodarzere (PD)
Bici
Rose Xeon CRS4400, Bonetti columbus d'annata, Cube Ltd, Canyon Strive ES7.0
Domanda per chi si è già rivolto all'ottimo Juri.
Ho fatto caso solo ora che nel PDF relativo alla regolazione delle tacchette, è indicato che la scarpa (una volta attaccata al pedale) deve risultare 4mm (+-1mm) scostata dalla pedivella.
Posso chiedervi se avete rispettato questo accorgimento e, nel caso, da che punto della scarpa/pedivella avete rilevato lo scostamento (magari una foto di supporto sarebbe gradita)?
Come detto, non ho mai fatto attenzione a questo particolare (solo alla distanza PA punta scarpa/asse del pedale) e proprio ieri, misurando, ho rilevato una distanza scarpa/pedivella di quasi 1,5cm in corrispondenza dell'asse/perno del pedale....:pork:
In questo ultimo periodo mi sembra di pedalare con piedi particolarmente "a papera" (ovvero con tallone che punta molto verso l'interno), con qualche fastidio di troppo alle ginocchia (uso pedali Speedplay con regolazione delle viti per avere la massima libertà di movimento)....così sono andato a rileggermi il PDF per controllare di aver regolato bene le tacchette (anche se di fatto non avevo spostato nulla in quanto la distanza PA corrispondeva alle indicazioni di Juri), e mi sono accorto del passaggio in cui indica anche lo scostamento scarpa/pedale.
Ma è una tendenza recente questa di pedalare coi piedi a papera o pedali (e cammini) così? Io ho quella tendenza e rispetto al pdf inviatomi da juri ho regolato le tacchette in modo da assecondare la posizione naturale dei miei piedi e in modo da avere la scarpa vicina alla pedivella ma senza sfregamenti. Ergo non ho seguito le istruzioni di juri.
 

Bonus79

Passista
27 Gennaio 2010
4.014
1.018
Romagna
Bici
Cervélo R3
Ma è una tendenza recente questa di pedalare coi piedi a papera o pedali (e cammini) così? Io ho quella tendenza e rispetto al pdf inviatomi da juri ho regolato le tacchette in modo da assecondare la posizione naturale dei miei piedi e in modo da avere la scarpa vicina alla pedivella ma senza sfregamenti. Ergo non ho seguito le istruzioni di juri.
Diciamo che ho sempre avuto questa tendenza, più che altro mentre pedalo (mentre cammino invece mi sembra di avere i piedi abbastanza paralleli o comunque la cosa è molto meno marcata), ma ultimamente questa "apertura" mi è sembrata "eccessiva" tanto da spingermi a sforzarmi di tenere i piedi più "dritti" (evidentemente è cambiato qualcosa a livello di postura, assestamento sul mezzo).
Ho pensato che magari questa cosa fosse in qualche modo legata alla regolazione della tacchetta, fissata troppo internamente sulla suola (questo porta ad allontanare il piede dalla pedivella una volta fissata la scarpa al pedale) e così ho ripreso il PDF di Juri per verificare la "corretta" impostazione, e ho notato il passaggio in cui indica che la scarpa dovrebbe scostare dalla pedivella di circa 5mm.
Per quanto riguarda la regolazione dell'inclinazione delle tacchette, immagino sia un accorgimento che si adotta con tacchette Shimano/Look e simili, con Speedplay invece il problema non si pone (questo è uno degli aspetti che mi piace maggiormente di questi pedali) in quanto la tacchetta va montata sempre dritta (tra l'altro non ci si sbaglia perchè il fissaggio è obbligato) poi, grazie alle piccole viti poste di lato, si può regolare l'ampiezza dell'angolo di rotazione (o la "corsa" se preferite) del tallone....sistema molto pratico e che lascia (volendo) massima liberà di movimento/rotazione senza dover intervenire tutte le volte sul fissaggio della tacchetta.
Intanto grazie per il riscontro, spero di averne altri, magari anche da parte di chi si è attenuto scrupolosamente alle istruzioni di Juri, più che altro per capire questi 5mm di scostamento in che punto devono essere misurati (poi mal che vada chiederò chiarimenti direttamente a Juri, ma prima di rompergli nuovamente le scatole volevo sondare qui sul forum). ;-)
 
  • Mi piace
Reactions: paulstorm

golias

Ammiraglia
28 Marzo 2018
15.193
8.450
.
Bici
mia
Diciamo che ho sempre avuto questa tendenza, più che altro mentre pedalo (mentre cammino invece mi sembra di avere i piedi abbastanza paralleli o comunque la cosa è molto meno marcata), ma ultimamente questa "apertura" mi è sembrata "eccessiva" tanto da spingermi a sforzarmi di tenere i piedi più "dritti" (evidentemente è cambiato qualcosa a livello di postura, assestamento sul mezzo).
Ho pensato che magari questa cosa fosse in qualche modo legata alla regolazione della tacchetta, fissata troppo internamente sulla suola (questo porta ad allontanare il piede dalla pedivella una volta fissata la scarpa al pedale) e così ho ripreso il PDF di Juri per verificare la "corretta" impostazione, e ho notato il passaggio in cui indica che la scarpa dovrebbe scostare dalla pedivella di circa 5mm.
Per quanto riguarda la regolazione dell'inclinazione delle tacchette, immagino sia un accorgimento che si adotta con tacchette Shimano/Look e simili, con Speedplay invece il problema non si pone (questo è uno degli aspetti che mi piace maggiormente di questi pedali) in quanto la tacchetta va montata sempre dritta (tra l'altro non ci si sbaglia perchè il fissaggio è obbligato) poi, grazie alle piccole viti poste di lato, si può regolare l'ampiezza dell'angolo di rotazione (o la "corsa" se preferite) del tallone....sistema molto pratico e che lascia (volendo) massima liberà di movimento/rotazione senza dover intervenire tutte le volte sul fissaggio della tacchetta.
Intanto grazie per il riscontro, spero di averne altri, magari anche da parte di chi si è attenuto scrupolosamente alle istruzioni di Juri, più che altro per capire questi 5mm di scostamento in che punto devono essere misurati (poi mal che vada chiederò chiarimenti direttamente a Juri, ma prima di rompergli nuovamente le scatole volevo sondare qui sul forum). ;-)
Attenzione che i 5 mm non sono una regola ma un riferimento in linea di massima, questo per restare nel range del Q-factor.. ma poi ognuno dovrebbe trovare la posizione del piede senza forzature sia pedalando da seduti che in piedi sui pedali.
 
  • Mi piace
Reactions: paulstorm

Bonus79

Passista
27 Gennaio 2010
4.014
1.018
Romagna
Bici
Cervélo R3
Attenzione che i 5 mm non sono una regola ma un riferimento in linea di massima, questo per restare nel range del Q-factor.. ma poi ognuno dovrebbe trovare la posizione del piede senza forzature sia pedalando da seduti che in piedi sui pedali.
Diciamo che volevo più che altro un riscontro da parte vostra su questa indicazione, dal momento che io attualmente ho circa 15mm.....magari i 5mm suggeriti da Juri non saranno la regola, ma volevo capire se non fosse "esagerato" lo scostamento attuale, e quali potrebbero essere gli eventuali risvolti negativi di uno scostamento troppo ridotto/accentuato.
Per "restare nel range Q-factor" cosa intendi esattamente?
Grazie
 

golias

Ammiraglia
28 Marzo 2018
15.193
8.450
.
Bici
mia
Per "restare nel range Q-factor" cosa intendi esattamente?
Grazie
Che secondo parametri (media rilevata su un tot numero di ciclisti) non ci si dovrebbe discostare troppo (adesso non ricordo le misure esatte) ma va da sè che questo parametro è molto legato alla singolarità del ciclista in esame.. dipende dalla larghezza del bacino e anche.. quindi sono parametri da prendere con le pinze e se non hai problemi a ginocchio e/o anca tienili pure distanziati anche nella misura maggiore.
 
  • Mi piace
Reactions: Bonus79

cubejul

Novellino
23 Aprile 2013
28
0
Bici
cletta
Dopo lungo tempo son tornato da Juri per regolare le mie due nuove biciclette (BDC e MTB).
Innanzi tutto andare in visita da Juri è un piacere, qualcosa che si pregusta ed attende con ansia. Alla sua bravura va aggiunta la simpatia e ospitalità.
Non è mai superfluo parlare della sua disponibilità e della sua gentilezza.
Ancor meno della sua competenza.
I risultati delle due ore e mezza passati insieme a misurare, regolare e discorrere sono pienamente soddisfacenti.
Alla prima uscita (dopo un lungo periodo di convalescenza) di una quarantina di chilometri nessun problema, nessun dolore, formicolio ...nulla.
Juri non sbaglia un colpo. Grazie Juri.
 

Miki881

Novellino
10 Gennaio 2021
1
0
39
Roma
Bici
Specy Stumpjumper + Merida Silex
Solo ringraziamenti e complimenti a Juri, dopo aver praticamente stravolto la mia posizione (con conseguente eliminazione di dolori e fastidi e aumento di prestazione...) è stato anche prodigo di consigli e aiuti anche a distanza di tempo!
Grazie Juri!
 

mlucky

Gregario
9 Luglio 2004
524
83
55
Fiorano al Serio
Bici
Scott Cr1
Presa bici nuova e ho contattato Jury per visita biomeccanica.Visto il periodo e la distanza dalla mia residenza (380 km) abbiamo deciso di operare on line. Jury mi ha mandato tutte le info dettagliate per prendere le misure. Non è stato semplice, mi sono attrezzato (livella lunga 1.5 m , livella corta,calibro,) e con la pazienza di mia moglie e i costanti e numerosi consigli di Jury ci sono riuscito.
Assetto advanced preciso per le geometrie della mia bici. Sempre con le precise istruzioni di Jury ho riportato tutto sulla bici e ho sistemato le tacchette delle scarpe.
Giro di 50 km e buone sensazioni, vedremo nei prossimi giorni gli sviluppi.
Questo solo per dire che anche on line con Jury si lavora bene, ci vuole pazienza ma alla fine il fatto di essere direttamente coinvolti nel procedimento ti lascia qualcosa in piu', nel senso che riesci a comprendere alcuni principi della biomeccanica e non solo ad applicarli al tuo caso.
Insomma a me è piaciuto molto.
grossomodo, quanto si spende per questa consulenza?