REPORT GARE: com'è andata?

gipsy

Velocista
6 Agosto 2004
5.197
1.268
Visita sito
Mi spiace Daniele, una curiosità, come mai la scelta della crono?
Ho fatto Arona due volte e ricordo che a parte i primi 30km gli altri 58 circa sono di salita e discesa, una bdc non andrebbe meglio?
Curiosità perchè ai tempi avevo solo la bdc e dovessi scegliere ora probabilmente sceglierei sempre la bdc
se uno è allenato bene, è un percorso da crono. fatto 2 volte, 2012 e 2013, con bici da crono, split bike circa 2h20. con le bici da crono attuali, forse il vantaggio sarebbe ancora più marcato
 

NormaJean

Apprendista Cronoman
25 Gennaio 2013
2.873
528
Visita sito
Bici
n/a
se uno è allenato bene, è un percorso da crono. fatto 2 volte, 2012 e 2013, con bici da crono, split bike circa 2h20. con le bici da crono attuali, forse il vantaggio sarebbe ancora più marcato
Ecco, aiutami a capire, tempo fa in una discussione dicevamo che i vantaggi di una crono diventano più marcati con l'allungarsi del percorso (a meno che non sia tappa di montagna), qui parliamo di 30km di pianura e poi 52km circa con 1000m di dislivello, chiedo per ignoranza, una bdc con prolunghe non sarebbe più adatta?
Oppure il differenziale in salita tra le due bici è minimo?
 

daniele ultra

Apprendista Scalatore
6 Gennaio 2009
2.517
842
Visita sito
Ecco, aiutami a capire, tempo fa in una discussione dicevamo che i vantaggi di una crono diventano più marcati con l'allungarsi del percorso (a meno che non sia tappa di montagna), qui parliamo di 30km di pianura e poi 52km circa con 1000m di dislivello, chiedo per ignoranza, una bdc con prolunghe non sarebbe più adatta?
Oppure il differenziale in salita tra le due bici è minimo?
Nel tratto iniziale guadagni molto , sparatutto contro vento . Su quella salita perdi poco ... O niente ... Poi continui a guadagnare
 

daniele ultra

Apprendista Scalatore
6 Gennaio 2009
2.517
842
Visita sito
Ma sai poi la grande verità che contano le gambe e motore ... Sul piatto mi ha passato un tizio con passoni in titanio e ruotine ... Ergo c'è solo da pestare
 
Ultima modifica:

gipsy

Velocista
6 Agosto 2004
5.197
1.268
Visita sito
Ecco, aiutami a capire, tempo fa in una discussione dicevamo che i vantaggi di una crono diventano più marcati con l'allungarsi del percorso (a meno che non sia tappa di montagna), qui parliamo di 30km di pianura e poi 52km circa con 1000m di dislivello, chiedo per ignoranza, una bdc con prolunghe non sarebbe più adatta?
Oppure il differenziale in salita tra le due bici è minimo?
a parte che 1000m mi sembra improbabile: la salita più lunga sale per circa 350m, il resto sono tutti strappetti di poche centinaia di metri. secondo me sono max 600-700m. sui saliscendi in no draft la tt batte sempre la bdc. ovviamente se spingi. se vai a spasso, una vale l'altra
 
  • Mi piace
Reactions: daniele ultra

NormaJean

Apprendista Cronoman
25 Gennaio 2013
2.873
528
Visita sito
Bici
n/a
a parte che 1000m mi sembra improbabile: la salita più lunga sale per circa 350m, il resto sono tutti strappetti di poche centinaia di metri. secondo me sono max 600-700m. sui saliscendi in no draft la tt batte sempre la bdc. ovviamente se spingi. se vai a spasso, una vale l'altra
ho guardato la traccia del garmin di quando l'avevo fatta e l'ascesa era maggiore di 1000m, ho anche visto le tracce di strava di domenica e danno più di 1000
 

gipsy

Velocista
6 Agosto 2004
5.197
1.268
Visita sito
ho guardato la traccia del garmin di quando l'avevo fatta e l'ascesa era maggiore di 1000m, ho anche visto le tracce di strava di domenica e danno più di 1000
10 anni fa il gps non lo usavo. comunque, a prescindere dal dislivello, la media fatta mi pare che lasci pochi dubbi sul fatto che fosse un percorso da tt. comunque è incredibile come, nel 2022, questi luoghi comuni sulla tt ancora tengano botta. le gare di triathlon no draft dove la bdc conviene rispetto alla tt si contano sulle dita di una mano, in tutto il mondo
 
Ultima modifica:

NormaJean

Apprendista Cronoman
25 Gennaio 2013
2.873
528
Visita sito
Bici
n/a
10 anni fa il gps non lo usavo. comunque, a prescindere dal dislivello, la media fatta mi pare che lasci pochi dubbi sul fatto che fosse un percorso da tt. comunque è incredibile come, nel 2022, questi luoghi comuni sulla tt ancora tengano botta. le gare di triathlon no draft dove la bdc conviene rispetto alla tt si contano sulle dita di una mano, in tutto il mondo
No Guido, non è luogo comune ho chiesto come specificato per "ignoranza" quindi volevo sapere se anche in una gara con buona salita fosse conveniente o meno la tt.
Poi con me figurati, uso la crono dovunque anche per uscita con 1400m di dislivello praticamente in un'unica salita pur avendo anche la bdc
 

gipsy

Velocista
6 Agosto 2004
5.197
1.268
Visita sito
No Guido, non è luogo comune ho chiesto come specificato per "ignoranza" quindi volevo sapere se anche in una gara con buona salita fosse conveniente o meno la tt.
Poi con me figurati, uso la crono dovunque anche per uscita con 1400m di dislivello praticamente in un'unica salita pur avendo anche la bdc
se non c'è scia, la tt conviene sempre ; le eccezioni sono davvero poche, Idro, Alpe d'Huez e poco altro. poi è ovvio che se in allenamento esci sempre in gruppo, con la bdc, oppure gravel, e tiri fuori la tt solo il giorno della gara, non è che puoi sperare nel miracolo
 

Pigia

Cronoman
22 Gennaio 2008
709
285
Provincia di Milano
Visita sito
Bici
Alcune
Oggi, dopo 4 anni, sono tornato a fare uno Sprint in quel di Brescia. Nuoto stendiamo un velo pietoso, ma non allenandomi non potevo sperare in altro, T1 in stile Galles con salita, bici solida, T2 fantozziana, un plantare messo male e non riuscivo a infilare la scarpa ma tanto non sono mai riuscito a trovare il ritmo. Chiuso 4 di categoria. ..
dopo qualche km in bici, mi sono ricordato perché avevo smesso con le gare con scia :bua:
 
  • Mi piace
Reactions: kasone and Savo28

Savo28

Apprendista Passista
24 Ottobre 2014
985
103
Lodi Vecchio
Visita sito
Bici
Bianchi Vertigo
In generale penso che la crono aiuti parecchio a meno che tu non debba fare parecchia salita.
Per fare un esempio, su 45km in "quasi" piano, c'era chi sicuramente stava spingendo come ma, ma aiutato dalla posizione più aerodinamica mi superava, poi magari li ho ripresi in salita, ma poi ho ricevuto dei contro-sorpassi in discesa.

oh poi, se non hai gamba, te ne fai poco :D
 

jack.ciclista

Apprendista Cronoman
29 Agosto 2012
3.088
746
Visita sito
Bici
bici
Triathlon Sprint di Jesolo

A 500 metri dal traguardo mi passa Bruno, mio compagno di squadra, con un passo decisamente superiore al mio. Lo reggo 300 metri correndo a 3.40, ma alla fine devo mollare e lasciarlo andare, e chiudo staccato di 5 secondi. Alla fine lui 1° ed io 2° di categoria, su 41 classificati. Nuotato alla morte (passo 1.41 con il 10° parziale di categoria), transizioni veloci, in bici recuperato due gruppi con il miglior tempo di categoria (39.9 km/h di media), e corso a 4.00 min/km (3° tempo di categoria, ben oltre le mie aspettative). Molto, mooooooolto soddisfatto
 

Ultimi itinerari e allenamenti