Trek Madone 9 SLR Icon Disc Di2 Autoassemblata

Ipercool

Ciociaro
Membro dello Staff
13 Agosto 2012
10.807
6.079
59
Atina (Fr)
Bici
Trek (alcune)
questo è grave ... errore di progetto o di produzione ma per una sella di quel peso, blasone e prezzo non fa bella figura.
A parte questo, come ti stavi trovando ?
Io ho usato per qualche settimana una Selle Italia slr c59 da 60g in puro carbonio, con foro perineale ampio ma mi provocava irritazione a causa della eccessiva rigidità dei contorni del foro. Fortuna che l'avevo rimediata a poco prezzo ... ora la conservo perchè è comunque un bell'oggetto.

La stavo usando da poco, ci ho fatto forse 2.000 km, senza neanche un lungo perché sto riprendendo ora dopo un lunghissimo stop forzato.

Comunque ovviamente è rigidissima, ma non mi stava creando problemi, in ogni caso non la consiglierei a chi fa rando.

Credo che non ne monterò un'altra, andrò su Montrose, Paradigm o simile.
 

golias

Ammiraglia
28 Marzo 2018
15.229
8.485
.
Bici
mia
La stavo usando da poco, ci ho fatto forse 2.000 km, senza neanche un lungo perché sto riprendendo ora dopo un lunghissimo stop forzato.

Comunque ovviamente è rigidissima, ma non mi stava creando problemi, in ogni caso non la consiglierei a chi fa rando.

Credo che non ne monterò un'altra, andrò su Montrose, Paradigm o simile.
Ho una paradigm xxx a prendere polvere ;-)
 

terzuya

Velocista
26 Settembre 2005
4.901
1.639
Bontrager xxx
Ecco, mi sembrava uguale alla mia.
Il mio negoziante mi aveva detto che nelle ultime, come la mia, era cambiato il tipo di carbonio, per via di alcune rotture.
La tua di quando è?
Io peso 60kg e non dovrei avere problemi di rotture, però la trovo anch'io troppo rigida. Molto di più della ax-lightness che uso da anni.
 

Ipercool

Ciociaro
Membro dello Staff
13 Agosto 2012
10.807
6.079
59
Atina (Fr)
Bici
Trek (alcune)
Ho una paradigm xxx a prendere polvere ;-)

Ora vedo, eventualmente ti scrivo, è che anche le Paradigm avute le ho rotte tutte, sempre nello stesso punto, per l'unica Montrose usata è stato lo stesso.

Anche le Toupè che usavo prima facevano la stessa fine.
Quindi è chiaro che sono io.

Ho una Prologo ancora in scatola, magari vedo quanto dura quella.

Questa oggi si è rotta perché ho preso una insaccata in un avvallamento mentre pedalavo a tutta.
 

golias

Ammiraglia
28 Marzo 2018
15.229
8.485
.
Bici
mia
Ora vedo, eventualmente ti scrivo, è che anche le Paradigm avute le ho rotte tutte, sempre nello stesso punto, per l'unica Montrose usata è stato lo stesso.

Anche le Toupè che usavo prima facevano la stessa fine.
Quindi è chiaro che sono io.

Ho una Prologo ancora in scatola, magari vedo quanto dura quella.

Questa oggi si è rotta perché ho preso una insaccata in un avvallamento mentre pedalavo a tutta.
Un rompiselle :))):
 

Don Perigon

Maglia Iridata
1 Agosto 2013
12.820
1.449
Trecase (NA) sotto il Vesuvio collinetta sul mare
Bici
Trek madone RSL /Trek madone 9 H2 /Madfiber /DT Swiss RRC dicut 46T /Spada oxygeno, breva 30 e 38
Strano il mio compagno di uscite usa la bontrager XXX da un paio di anni con piena soddisfazione è solito percorrer 15000 km all'anno eppure è ancora perfetta, in verità questa sella la possiedo pure io ma non mi decido a montarla perché troppo soddisfatto dalla SMP full Carbon
 

Ipercool

Ciociaro
Membro dello Staff
13 Agosto 2012
10.807
6.079
59
Atina (Fr)
Bici
Trek (alcune)
Strano il mio compagno di uscite usa la bontrager XXX da un paio di anni con piena soddisfazione è solito percorrer 15000 km all'anno eppure è ancora perfetta, in verità questa sella la possiedo pure io ma non mi decido a montarla perché troppo soddisfatto dalla SMP full Carbon

Beh, si sa che i tuoi compagni di uscite fanno sempre tutto meglio... :mrgreen:

Magari questo peserà 40 chili, non mi dire come si chiama e non meravigliati se non lo conosco, perché tanto non lo conosco di sicuro.

Comunque visto ora su Strava, quando ho preso l'avvallamento andavo a 60 all'ora.
Si calma, era in discesa.

Mi sono diretto subito verso casa e ad ogni pedalata era un crack, sembravo un corvo pedalante.
Il fondo del pantaloncino finiva continuamente incastrato nella rottura, per fortuna non si è strappato ed ancora più per fortuna ci finiva solo il pantaloncino. :))):

Ho montato una Prologo vintage, vediamo se regge fino a quando rimedierò una sostituita.
 

Ipercool

Ciociaro
Membro dello Staff
13 Agosto 2012
10.807
6.079
59
Atina (Fr)
Bici
Trek (alcune)
Dunque, oggi giretto con nuova sella, corta, Aeolus Pro e guarnitura di fortuna DA9000 in attesa che mi rimandino l'SRM.

Queste selle corte sono diverse come posizionamento, se l'avessi montata con i 72mm nella stessa posizione di una normale sarebbe finita fuori dai binari.
L'ho messa con il posteriore posizionato grosso modo in coincidenza con quello delle vecchie e mi pare che così vada bene, ma oggi ho fatto solo due ore e mezzo.

Guarnitura, dopo anni ho riprovato l'ebbrezza del 53/39.
Differenze tra 52 e 53 impalpabili, in discesa metti l'11 qualche pedalata dopo, in piano mi pare si tirino gli stessi pignoni magari con mezzo rpm in meno.
Stranamente per il mio modo di pedalare con il 53 mi si accentua il "buco" tra 15 e 17, ma al momento vado talmente piano che potrei essere io.
Invece a causa del 39 al posto del 34 una cassetta 11-30 diventa una 11-26 e basta, non ci sono altre cose da segnalare.
Per montare questa 53-39 al posto della 52-34 Non ho toccato niente come regolazioni, né deragliatore né vite B, tutto liscio, fa un poco di casino con il 53-30 ma credo si potrebbe sistemare, non lo faccio perché la cosa dovrebbe (si spera) durare pochi giorni.

Le pedivelle sono 175, di solito uso 172,5 ma non mi hanno disturbato affatto, anzi una volta rientrato in possesso dell'SRM non escludo di continuare un poco a provare così e poi nel caso le rimetto a 172,5.

Sono solo impressioni a caldo ma dopo sole 2 ore e mezza ed inoltre, ripeto, non vado proprio avanti e quindi facilmente lasciano il tempo che trovano.

Ultima annotazione, oggi c'erano oltre 20 gradi ma la maggior parte dei ciclisti incrociati erano vestiti come eschimesi, ma la gente non schiatta dentro quegli scafandri?

20210425_115310.jpg

20210425_115256.jpg
 
  • Mi piace
  • Haha
Reactions: scico and andry96

golias

Ammiraglia
28 Marzo 2018
15.229
8.485
.
Bici
mia
Ultima annotazione, oggi c'erano oltre 20 gradi ma la maggior parte dei ciclisti incrociati erano vestiti come eschimesi, ma la gente non schiatta dentro quegli scafandri?
Ieri, zona lago di garda, pareva una Gf tanti erano i ciclisti aggiro.. poi ho preso direzioni poco frequentate e son spariti :==
Cmq ne ho visti di ogni.. da quelli imbardati stile gelo a quelli in completo estivo trasparente, la media per il mio giro è stata 16 gradi circa ma da notare che in zona neve c'erano intorno ai 10 gradi mentre in certi tratti si sono sfiorati i 22-23 gradi.. è na bella gatta sapersi vestire con escursioni di questo tipo.
Per la sella corta.. la devi forzatamente avanzare e non poco.
 

cikin

Apprendista Velocista
5 Gennaio 2009
1.470
472
alba
Dunque, oggi giretto con nuova sella, corta, Aeolus Pro e guarnitura di fortuna DA9000 in attesa che mi rimandino l'SRM.

Queste selle corte sono diverse come posizionamento, se l'avessi montata con i 72mm nella stessa posizione di una normale sarebbe finita fuori dai binari.
L'ho messa con il posteriore posizionato grosso modo in coincidenza con quello delle vecchie e mi pare che così vada bene, ma oggi ho fatto solo due ore e mezzo.

Guarnitura, dopo anni ho riprovato l'ebbrezza del 53/39.
Differenze tra 52 e 53 impalpabili, in discesa metti l'11 qualche pedalata dopo, in piano mi pare si tirino gli stessi pignoni magari con mezzo rpm in meno.
Stranamente per il mio modo di pedalare con il 53 mi si accentua il "buco" tra 15 e 17, ma al momento vado talmente piano che potrei essere io.
Invece a causa del 39 al posto del 34 una cassetta 11-30 diventa una 11-26 e basta, non ci sono altre cose da segnalare.
Per montare questa 53-39 al posto della 52-34 Non ho toccato niente come regolazioni, né deragliatore né vite B, tutto liscio, fa un poco di casino con il 53-30 ma credo si potrebbe sistemare, non lo faccio perché la cosa dovrebbe (si spera) durare pochi giorni.

Le pedivelle sono 175, di solito uso 172,5 ma non mi hanno disturbato affatto, anzi una volta rientrato in possesso dell'SRM non escludo di continuare un poco a provare così e poi nel caso le rimetto a 172,5.

Sono solo impressioni a caldo ma dopo sole 2 ore e mezza ed inoltre, ripeto, non vado proprio avanti e quindi facilmente lasciano il tempo che trovano.

Ultima annotazione, oggi c'erano oltre 20 gradi ma la maggior parte dei ciclisti incrociati erano vestiti come eschimesi, ma la gente non schiatta dentro quegli scafandri?

Vedi l'allegato 279368

Vedi l'allegato 279369
Per esperienza personale ti posso dire che le selle corte si posizionano esattamente come quelle lunghe, cioè i punti di seduta devono combaciare. Quella corta semplicemente agevola la posizione aerodinamica perchè gliene manca un pezzo sul davanti.
Se la sposti avanti o indietro cambi la seduta e puoi incombere in fastidi articolari. Sul fatto che spostano la seduta in avanti non è propriamente corretto perchè dipende dov'è la seduta.
Io personalmente con quella sella ci ho fatto 30km e poi l'ho restituita. Non fa per me la forma perchè la sua seduta è in una conca ed io preferisco le piatte, oltre al fatto che mi faceva male alle ossa ischiatiche.
Però anche li, ogni sella ha il suo c..o
 
  • Mi piace
Reactions: scico

Ipercool

Ciociaro
Membro dello Staff
13 Agosto 2012
10.807
6.079
59
Atina (Fr)
Bici
Trek (alcune)
Per esperienza personale ti posso dire che le selle corte si posizionano esattamente come quelle lunghe, cioè i punti di seduta devono combaciare. Quella corta semplicemente agevola la posizione aerodinamica perchè gliene manca un pezzo sul davanti.
Se la sposti avanti o indietro cambi la seduta e puoi incombere in fastidi articolari. Sul fatto che spostano la seduta in avanti non è propriamente corretto perchè dipende dov'è la seduta.
Io personalmente con quella sella ci ho fatto 30km e poi l'ho restituita. Non fa per me la forma perchè la sua seduta è in una conca ed io preferisco le piatte, oltre al fatto che mi faceva male alle ossa ischiatiche.
Però anche li, ogni sella ha il suo c..o

Vediamo, per ora la sella non mi sta creando fastidi particolari.

Invece con questo 39 per come sono messo adesso non appena inizia qualche salitella mi trovo subito nel buco tra 21 e 24 che è uno dei punti deboli della cassetta 11/30
Piuttosto fastidioso devo dire.

Quelli di SRM mi avevano detto che avrebbero "lavorato" il mio giovedì scorso ma non ho saputo nulla, lunedì dovrò chiamarli.
Sto avvertendo la mancanza dei dati di potenza più di quanto potessi prevedere.
Di più mi sta mancando solo la potenza stessa... :mrgreen:
 

Don Perigon

Maglia Iridata
1 Agosto 2013
12.820
1.449
Trecase (NA) sotto il Vesuvio collinetta sul mare
Bici
Trek madone RSL /Trek madone 9 H2 /Madfiber /DT Swiss RRC dicut 46T /Spada oxygeno, breva 30 e 38
Vediamo, per ora la sella non mi sta creando fastidi particolari.

Invece con questo 39 per come sono messo adesso non appena inizia qualche salitella mi trovo subito nel buco tra 21 e 24 che è uno dei punti deboli della cassetta 11/30
Piuttosto fastidioso devo dire.

Quelli di SRM mi avevano detto che avrebbero "lavorato" il mio giovedì scorso ma non ho saputo nulla, lunedì dovrò chiamarli.
Sto avvertendo la mancanza dei dati di potenza più di quanto potessi prevedere.
Di più mi sta mancando solo la potenza stessa... :mrgreen:
La bdc è sacrificio e sudore questo 53/39 Rappresenta ulteriore sacrificio, vedi che Ti farà benee non fare il lamentoso
 

Ipercool

Ciociaro
Membro dello Staff
13 Agosto 2012
10.807
6.079
59
Atina (Fr)
Bici
Trek (alcune)
SRM Italia mi ha notificato la spedizione del mio Origin.
Hanno sostituito la batteria, ricalibrato ecc ecc, il tutto a loro carico nonostante la garanzia fosse abbondantemente scaduta.
Li ringrazio.

Insistono comunque che la storia che ho qui più volte documentato dell'arrugginimento delle rondelle dei trilobe Look, accada soltanto a me.
Mi pare veramente strano, mi dicono che probabilmente utilizzo prodotti per la pulizia troppo aggressivi, a me?
A me che non la pulisco manco a Natale? Non credo.
Una spiegazione ci deve pur essere, ora le hanno messe nuove ma tempo un paio di mesi saranno un pezzo di ruggine come tutte le precedenti.
Mi dicono che faranno una segnalazione specifica della vicenda alla Look.

Vabbè l'importante che lo abbia di nuovo a bordo, oltretutto questo 39 che sto usando mi sta veramente stretto...
 

Ipercool

Ciociaro
Membro dello Staff
13 Agosto 2012
10.807
6.079
59
Atina (Fr)
Bici
Trek (alcune)
Pedali Wahoo-Speedplay Nano

Ho comprato un paio di nuovi pedali Wahoo-Speedplay, modello Nano, prezzo gigante.

Sono i primi commercializzati da quando Wahoo ha acquisito Speedplay.

Uso gli Speedplay da molti anni, sempre con scarpe 4 fori, mi trovo bene, provenivo da Look.

Al momento ne ho due coppie, perfettamente funzionanti, ma ho preso questi per vedere che differenze ci sono, se ce ne sono.

Sono venduti in una bellissima scatola, sembra di quelle degli smatphone di alto livello, forse contribuisce al prezzo anche lei. Altra roba rispetto alla scatola rustica dei precedenti.

IMG-20210615-WA0000.jpeg

Dentro la scatola ci sono i pedali, le tacchette, la viteria, gli adattatori per scarpe 3 fori e la manualistica.

20210615_140639.jpg

I pedali hanno un aspetto più raffinato dei precedenti, la parte metallica è più estesa che in precedenza e copre l'intero arco del pedale, le tacchette in dotazione sono in sostanza le già note walkable, ma tutte nere, è sparito il giallo. Al momento preferisco le classiche (ormai quasi introvabili) alle walkable, ora dovrò riprovare queste ultime, vedremo. Per oggi qualche foto ed una presentazione "statica", appena riesco vedo di fare un giretto, e vi dico se oltre al fumo c'è anche dell'arrosto.
Unica cosa di rilievo che posso già segnalare è che i pedali nuovi funzionano perfettamente anche con le tacchette vecchie, sia le classiche che le walkable.

20210615_135255.jpg

La casa dichiara 168 gr, hanno accusato sulla mia bilancia 171, i “vecchi” 167… l’obiettivo dei nuovi non è quindi il dimagrimento, o almeno se lo era non è stato conseguito.

20210615_134912.jpg

20210615_134824.jpg

Altra nota, sia i vecchi che sto usando che i nuovi dovrebbero avere asse standard, ma i nuovi sono 2mm più lunghi, per cui nel complesso il fattore Q usando i nuovi aumenta di circa 4mm.

20210615_140517.jpg

20210615_140539.jpg

I vecchi necessitano della classica chiave da 15 per il serraggio, i nuovi della brugola da 5 interna all’asse. Attenzione, la parte di innesto non è molto profonda, assicuratevi di aver inserito bene la chiave prima di fare forza, pena il rovinare la sede.

Nelle scarpe a 4 fori montaggio rapidissimo, mettete sempre la piastrina di acciaio sotto per evitare che il pedale cominci a scavare il carbonio della suola. Per le 3 fori non saprei non avendone mai usate.

20210615_143116.jpg

Nella foto si vede bene la differenza tra le tacchette classiche e le vecchie e nuove walkable (da sinistra a destra). La regolazione del flottaggio rimane la stessa in tutte le versioni. Nelle classiche si può registrare direttamente, nelle altre è necessario togliere la gomma, evitate di farlo per strada, è molto facile pensare di aver rimesso bene in sede la gomma ma in realtà non è così ed alla prima fontana la lasciate lì.

20210615_142326.jpg

20210615_143346.jpg

Le tacchette seguono piuttosto bene l’andamento della suola e con le walkable i quattro passi che servono si fanno in sicurezza, ma come già detto attenti a non perdere la gomma.

20210615_143257.jpg
 

Ipercool

Ciociaro
Membro dello Staff
13 Agosto 2012
10.807
6.079
59
Atina (Fr)
Bici
Trek (alcune)
Dunque oggi un giretto con questi pedali, una cinquantina di km con qualche salitella.
Il fissaggio è più solido che con i vecchi, ma penso che in buona misura la cosa derivi dal fatto che quelli che usavo fino a ieri sono appunto "vecchi".
Movimenti di aggancio e sgancio sono identici, questi nuovi richiedono più forza per sganciare ma li ho appena montati...
Ho cannato il settaggio del destro che devo mettere con il tallone in fuori ed invece l'ho montato dritto e ora ho il ginocchio indolenzito, stasera rimedio, si tratta di far fare un giro ad una vite ed un giro ad un'altra vite, insomma devo dare un giro di vite a tutta la faccenda. :mrgreen:
Non l'ho fatto per strada perché non avevo occhiali con me e da vicino non vedo una mazza (anche da lontano in verità... :ueh:) e perché togliendo la plastica per strada - le due vitine da regolare sono sotto - quando arrivi a casa non sai se la ritrovi ancora attaccata alla scarpa.
In tema di trasmissione e/o dispersione di Watt purtroppo ora vado talmente piano che i Watt più che disperdersi non vengono proprio fuori, quindi non saprei dire, l'accoppiamento pedale/scarpa comunque è molto solido.
I 4 mm di fattore Q in più oggi non li ho notati, ma ero preso dal piede destro messo male, o meglio era messo bene, sono io che per andare bene devo metterlo male. :wacko:

In definitiva, molto belli, mi trovo molto bene come filosofia di utilizzo, molto meglio che con tutti quelli che si agganciano da un lato solo e che devi addirittura guardare per agganciare.
Questi nuovi valgono i vecchi, non credo vi siano miglioramenti realmente significativi, devo aspettare per vedere la durata nel tempo, ma ce ne vorrà molto perché per adesso i km che riesco a fare sono proprio pochi pochi.
 

golias

Ammiraglia
28 Marzo 2018
15.229
8.485
.
Bici
mia
Dunque oggi un giretto con questi pedali, una cinquantina di km con qualche salitella.
Il fissaggio è più solido che con i vecchi, ma penso che in buona misura la cosa derivi dal fatto che quelli che usavo fino a ieri sono appunto "vecchi".
Movimenti di aggancio e sgancio sono identici, questi nuovi richiedono più forza per sganciare ma li ho appena montati...
Ho cannato il settaggio del destro che devo mettere con il tallone in fuori ed invece l'ho montato dritto e ora ho il ginocchio indolenzito, stasera rimedio, si tratta di far fare un giro ad una vite ed un giro ad un'altra vite, insomma devo dare un giro di vite a tutta la faccenda. :mrgreen:
Non l'ho fatto per strada perché non avevo occhiali con me e da vicino non vedo una mazza (anche da lontano in verità... :ueh:) e perché togliendo la plastica per strada - le due vitine da regolare sono sotto - quando arrivi a casa non sai se la ritrovi ancora attaccata alla scarpa.
In tema di trasmissione e/o dispersione di Watt purtroppo ora vado talmente piano che i Watt più che disperdersi non vengono proprio fuori, quindi non saprei dire, l'accoppiamento pedale/scarpa comunque è molto solido.
I 4 mm di fattore Q in più oggi non li ho notati, ma ero preso dal piede destro messo male, o meglio era messo bene, sono io che per andare bene devo metterlo male. :wacko:

In definitiva, molto belli, mi trovo molto bene come filosofia di utilizzo, molto meglio che con tutti quelli che si agganciano da un lato solo e che devi addirittura guardare per agganciare.
Questi nuovi valgono i vecchi, non credo vi siano miglioramenti realmente significativi, devo aspettare per vedere la durata nel tempo, ma ce ne vorrà molto perché per adesso i km che riesco a fare sono proprio pochi pochi.
Chiedo a te che sei un analizzatore di tutto rispetto :mrgreen:
In pratica che vantaggi avresti rispetto ai soliti tipo look o shimano ?
Piede più vicino all'assa pedivella ?
Facilità di sgancio- aggancio?
Mi intrigano ma quando vedo chi li usa mi dà sempre l'impressione che quando camminano poi è come se lo facessero sul ghiaccio :-P
 

Ipercool

Ciociaro
Membro dello Staff
13 Agosto 2012
10.807
6.079
59
Atina (Fr)
Bici
Trek (alcune)
Chiedo a te che sei un analizzatore di tutto rispetto :mrgreen:
In pratica che vantaggi avresti rispetto ai soliti tipo look o shimano ?
Piede più vicino all'assa pedivella ?
Facilità di sgancio- aggancio?
Mi intrigano ma quando vedo chi li usa mi dà sempre l'impressione che quando camminano poi è come se lo facessero sul ghiaccio :-P

Beh agganci senza neanche guardare verso i pedali, sganci in un nanosecondo, le tacchette non si consumano, hanno infinite possibilità di regolazione anche diverse tra pedale dx e pedale sx.
Non gracchiano mai.
Se metti le tacchette con la gomma puoi anche correrci a piedi come Froome al Tour.

Poi ci sono caratteristiche tecniche spinte tipo lo stack molto limitato ed il peso, ma questo mi interessa meno.