un, due, Trek...stella (parte nona)

bicimix

Ammiraglia
6 Agosto 2009
22.206
2.364
ABRUZZO sulla costa adriatica!
www.strava.com
Bici
7 Tour de France consecutivi!
Si mi sono espresso male il buono lo da Trek a tutti , per il resto quanto sta dritta la catena mi interessa fino ad un certo punto, con il 52 le sensazioni sono un'altra cosa quindi bene così.
Appunto parliamo di sensazioni.
Dato che l’attrito generato dal diametro dei pignoni più piccoli sostanzialmente equivale a quello della catena che lavora storta.
 

PKMic

Apprendista Velocista
28 Settembre 2018
1.629
2.324
B
Visita sito
Bici
T
Già è stato detto in precedenza…se vai con il 52-19 con sram stai con il 48-17 per avere uno sviluppo metrico simile.

Perchè prendi il 52 come esempio che non ce l'ha quasi nessuno?

Sulla mia trasmissione Shimano 12V 50-34 la catena è dritta sul 15 e 16, che sono i rapporti che uso di più, insieme al 17.

Il discorso della catena dritta non sta in piedi, perchè dipende dalla gamba che uno ha e dalla cadenza che preferisce.
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: terzuya and Lumi

bicimix

Ammiraglia
6 Agosto 2009
22.206
2.364
ABRUZZO sulla costa adriatica!
www.strava.com
Bici
7 Tour de France consecutivi!
Perchè prendi il 52 come esempio che non ce l'ha quasi nessuno?

Sulla mia trasmissione Shimano 12V 50-34 la catena è dritta sul 15 e 16, che sono i rapporti che uso di più, insieme al 17.

Il discorso della catena dritta non sta in piedi, perchè dipende dalla gamba che uno ha e dalla cadenza che preferisce.
Parto dal presupposto che in pianura e salita si tengano cadenze corrette.
Comunque a parità di cadenza la catena sta sempre più dritta su una 48 che 50.
 
  • Haha
Reactions: PKMic and Lumi

terzuya

Velocista
26 Settembre 2005
5.357
1.990
Visita sito
Parto dal presupposto che in pianura e salita si tengano cadenze corrette.
Comunque a parità di cadenza la catena sta sempre più dritta su una 48 che 50.
Io non vedo tutta questa differenza, io in pianura uso frequentemente 52/17-16-15 con 11-30 12v sono i rapporti piu centrali, con il 48 sram sarebbero 16-15-14 che hanno uno sviluppo simile.
 

PKMic

Apprendista Velocista
28 Settembre 2018
1.629
2.324
B
Visita sito
Bici
T
Comunque a parità di cadenza la catena sta sempre più dritta su una 48 che 50.

Dopo anni che leggo i tuoi post fantasiosi riesci ancora a stupirmi, come ti vengono certe idee?

Guarda la tabella con 2 rapporti praticamente uguali:

CoronaPignoneRPMVelocità
48​
15​
90​
36.288​
50​
16​
90​
35.4375​

il 15 è il 6° pignone (partendo dal 10), il 16 è il 6° pignone (partendo dall'11) quindi le catene sono dritte uguali.

C'è una piccola differenza di sviluppo metrico, ma non c'entra niente con la catena dritta o storta.
 

bach7

Apprendista Cronoman
10 Gennaio 2011
3.529
1.455
Visita sito
Bici
Pinifarina
Dopo anni che leggo i tuoi post fantasiosi riesci ancora a stupirmi, come ti vengono certe idee?

Guarda la tabella con 2 rapporti praticamente uguali:

CoronaPignoneRPMVelocità
48​
15​
90​
36.288​
50​
16​
90​
35.4375​

il 15 è il 6° pignone (partendo dal 10), il 16 è il 6° pignone (partendo dall'11) quindi le catene sono dritte uguali.

C'è una piccola differenza di sviluppo metrico, ma non c'entra niente con la catena dritta o storta.
se entrambi 12v è la stessa cosa... se si compara con l'11v (l'esempio citato prima) invece le cose cambiano.

nel caso specifico si parlava di 11.30 shimano (quindi senza il 16) e dei pignoni 15 e 17.

ovviamente sram risultava in quel frangente migliore per la differenza di un solo dente tra 14 e 15 nella sua cassetta.

resto cmq molto dubbioso sul fatto che la "catena dritta" dia dei vantaggi in prestazioni (minori attriti) e usura...

indubbiamente il fenomeno fisico esiste, ma che sia rilevante ho forti dubbi, visto che ci sono aspetti come manutenzione, potenza media applicata, condizioni di utilizzo, stato d'usura dei diversi componenti, lubrificazione ecc. che sono molto più importanti.

ovviamente se si usa sempre la corona grande con il pignone più grande, quindi con catena alla massima inclinazione, il problema non è nei rapporti o nella catena, ma nell' utilizzatore...

è bene poi ricordare che i cambi attuali sono progettati per usare in totale sicurezza questi incroci.

aggiungo una nota che non è stata citata fino ad ora: sram quando ha presentato il primo xx1 dichiarò che la maggiore fonte di stress per la catena fosse la fase di degliata anteriore.

in pratica le maglie interessate venivano letteralmente strapazzate dal deragliatore, causando quindi usura e deformazioni.

basta provare quanta forza esercita un deragliatore per crederci...

aggiungo ancora una cosa: da un punto di vista delle tensioni agenti sulla catena, i rapporti sram con corona e pignoni più piccoli causano valori più alti, in teoria quindi causando un maggior consumo...
 
  • Mi piace
Reactions: bicimix

bicimix

Ammiraglia
6 Agosto 2009
22.206
2.364
ABRUZZO sulla costa adriatica!
www.strava.com
Bici
7 Tour de France consecutivi!
Dopo anni che leggo i tuoi post fantasiosi riesci ancora a stupirmi, come ti vengono certe idee?

Guarda la tabella con 2 rapporti praticamente uguali:

CoronaPignoneRPMVelocità
48​
15​
90​
36.288​
50​
16​
90​
35.4375​

il 15 è il 6° pignone (partendo dal 10), il 16 è il 6° pignone (partendo dall'11) quindi le catene sono dritte uguali.

C'è una piccola differenza di sviluppo metrico, ma non c'entra niente con la catena dritta o storta.
Parlavo dell’11 Shimano dato che il 12v l’hanno ancora in pochi.
Ovviamente con il 12 la catena è nella medesima posizione anche se cambia lo sviluppo metrico e non fatto secondodario la cadenza.
Ad oggi non sei mai riuscito a smontare nulla di quello che scrivo, ne hai ancora di strada da pedalare.
 
  • Haha
Reactions: PKMic and Lumi

bicimix

Ammiraglia
6 Agosto 2009
22.206
2.364
ABRUZZO sulla costa adriatica!
www.strava.com
Bici
7 Tour de France consecutivi!
se entrambi 12v è la stessa cosa... se si compara con l'11v (l'esempio citato prima) invece le cose cambiano.

nel caso specifico si parlava di 11.30 shimano (quindi senza il 16) e dei pignoni 15 e 17.

ovviamente sram risultava in quel frangente migliore per la differenza di un solo dente tra 14 e 15 nella sua cassetta.

resto cmq molto dubbioso sul fatto che la "catena dritta" dia dei vantaggi in prestazioni (minori attriti) e usura...

indubbiamente il fenomeno fisico esiste, ma che sia rilevante ho forti dubbi, visto che ci sono aspetti come manutenzione, potenza media applicata, condizioni di utilizzo, stato d'usura dei diversi componenti, lubrificazione ecc. che sono molto più importanti.

ovviamente se si usa sempre la corona grande con il pignone più grande, quindi con catena alla massima inclinazione, il problema non è nei rapporti o nella catena, ma nell' utilizzatore...

è bene poi ricordare che i cambi attuali sono progettati per usare in totale sicurezza questi incroci.

aggiungo una nota che non è stata citata fino ad ora: sram quando ha presentato il primo xx1 dichiarò che la maggiore fonte di stress per la catena fosse la fase di degliata anteriore.

in pratica le maglie interessate venivano letteralmente strapazzate dal deragliatore, causando quindi usura e deformazioni.

basta provare quanta forza esercita un deragliatore per crederci...

aggiungo ancora una cosa: da un punto di vista delle tensioni agenti sulla catena, i rapporti sram con corona e pignoni più piccoli causano valori più alti, in teoria quindi causando un maggior consumo...
Infatti io considero gli attriti, quindi dispersione dei watt, molto simili (catena storta e diametro pignoni).
La differenza semmai sono nell’usura dei vari componenti.
Per il resto condivido.
 

Lumi

Apprendista Cronoman
8 Novembre 2020
2.850
2.443
Legnano
Visita sito
Bici
Colnago V3Rs
Parlavo dell’11 Shimano dato che il 12v l’hanno ancora in pochi.
Ovviamente con il 12 la catena è nella medesima posizione anche se cambia lo sviluppo metrico e non fatto secondodario la cadenza.
Ad oggi non sei mai riuscito a smontare nulla di quello che scrivo, ne hai ancora di strada da pedalare.
Ma il punto è che la differenza sulla catena dritta o storta (che comunque è una grandissima pippa mentale) la fa il 12v verso l’11v, non la rapportatura sram vs shimano … te credo … ci sono piu’ pignoni nello stesso spazio … è una cosa di una banalita’ assoluta su cui siamo riusciti a scrivere non so quante pagine, per quello ho detto che qui si sta facendo tetracapillectomia applicata ai rapporti della bici
 
  • Mi piace
Reactions: PKMic

bicimix

Ammiraglia
6 Agosto 2009
22.206
2.364
ABRUZZO sulla costa adriatica!
www.strava.com
Bici
7 Tour de France consecutivi!
Ma il punto è che la differenza sulla catena dritta o storta (che comunque è una grandissima pippa mentale) la fa il 12v verso l’11v, non la rapportatura sram vs shimano … te credo … ci sono piu’ pignoni nello stesso spazio … è una cosa di una banalita’ assoluta su cui siamo riusciti a scrivere non so quante pagine, per quello ho detto che qui si sta facendo tetracapillectomia applicata ai rapporti della bici
La differenza la fa lo sviluppo metrico e cadenza, il resto è consequenziale.
 

PKMic

Apprendista Velocista
28 Settembre 2018
1.629
2.324
B
Visita sito
Bici
T
Parlavo dell’11 Shimano dato che il 12v l’hanno ancora in pochi.
Ovviamente con il 12 la catena è nella medesima posizione anche se cambia lo sviluppo metrico e non fatto secondodario la cadenza.
Ad oggi non sei mai riuscito a smontare nulla di quello che scrivo, ne hai ancora di strada da pedalare.

Anche se fosse 11V, uno che ha bisogno del 16, se lo trova sul pacco 12-28 nella posizione 5.
E la catena sulla posizione 5 dell'11V è storta? NO, è dritta come un fuso.

Non è che in tanti anni nessuno abbia smontato le tue teorie, è che non crederesti che 1 + 1 = 2 neanche se te lo spiegasse Albert Einstein in persona.
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: Lumi

bicimix

Ammiraglia
6 Agosto 2009
22.206
2.364
ABRUZZO sulla costa adriatica!
www.strava.com
Bici
7 Tour de France consecutivi!
Anche se fosse 11V, uno che ha bisogno del 16, se lo trova sul pacco 12-28 nella posizione 5.
E la catena sulla posizione 5 dell'11V è storta? NO, è dritta come un fuso.

Non è che in tanti anni nessuno abbia smontato le tue teorie, è che non capiresti che 1 + 1 = 2 neanche se te lo spiegasse Albert Einstein in persona.
Purtroppo non è che puoi andare sul 19 con il 48, 50 o 52 se poi per farlo con uno vai a 90 rpm con l’altro a 80 o 70 rpm dato che non ha senso ed è questo quello che non riesci a capire e ti soffermi solo su dove la catena è.
Ed ecco perché non si può scorporare il rapporto con la cadenza, dato che questa ultima ti fa capire se il rapporto che hai lo spingi o lo fai semplicemente girare, quindi se è giusto per te e di conseguenza è giusta la rapportatura che si è scelto .
 

terzuya

Velocista
26 Settembre 2005
5.357
1.990
Visita sito
Continuo a non capire il senso...
Intanto io con 11v avevo cassetta 11-25 oo 11-28 sram, ma questo non vuol dire niente.
Io pedalo intorno alle 80-90 rpm, ma tanti miei amici vanno molto piu agili e qualcuno molto piu duro, e le cassette sono circa le stesse.
 
  • Mi piace
Reactions: PKMic

bicilook

Maglia Iridata
15 Giugno 2008
12.086
7.243
Genova
Visita sito
Bici
Colnago C60
Continuo a non capire il senso...
Intanto io con 11v avevo cassetta 11-25 oo 11-28 sram, ma questo non vuol dire niente.
Io pedalo intorno alle 80-90 rpm, ma tanti miei amici vanno molto piu agili e qualcuno molto piu duro, e le cassette sono circa le stesse.
Io sono 30 anni che vado in bici e non ho mai avuto un contapedalate.
 
  • Mi piace
Reactions: tincone

Ultimi itinerari e allenamenti