Catena che "scatta"

marchez

Gregario
23 Settembre 2007
534
48
In Giro tra PC e PR
Bici
V-Raptor
dopo un profondo lavaggio catena paccopignoni cambio con il petrolio bianco e successiva lubrificazione con olio spray decathlon,
oggi durante l'uscita sentivo la trasmissione strana,
nelle fasi di spinta, nel momento in cui la catena era in forte tensione, ogni 10-15 pedalate sentivo un piccolo scatto, come un assestamento,
ho subito pensato alla catena usurata (4000 km. KMC 10v)
a casa ho misurato con il distanziale betools, e non entra assolutamente,
in pratica non risulta da cambiare, ora io provero' a cambiarla stavolta con una shimano, sperando che il problema si risolva,
ma la mia curiosita mi spinge a chiedere, a qualcuno è capitato, il misuratore catena, un piccolo lamierino stampato (prezzo€ 3,50) è sballato/poco preciso, o la catena non shimano con falsamaglia da questi problemi?
uso una guarnitura Rotor Aero 50/34
pacco pignoni sram 11-28
cambio Dura ace
 

marchez

Gregario
23 Settembre 2007
534
48
In Giro tra PC e PR
Bici
V-Raptor
La catena che ti ho consigliato è 11 V ed esattamente uguale alla 10 V come misura, ma funziona molto molto meglio.
Se non credi a quello che ti dico sei libero di montare la 6700 se la troverai ancora perché smetteranno di farla.
Il wd40 è uno sbloccante e non è un olio per catena, almeno che tu non compri il wd 40 specifico per catene, condizioni umide
Ok la provo, non sapevo fosse compatibile, in teoria dovrebbe essere piu stretta,


Sent from my ME301T using BDC-Forum mobile app
 

SCR1

Recordman
19 Maggio 2008
30.010
1
5.735
Fiorentino ai 100%
Bici
Scott CR1 SL+Specialized New tarmac SL6
Ok la provo, non sapevo fosse compatibile, in teoria dovrebbe essere piu stretta,


Sent from my ME301T using BDC-Forum mobile app

IO sono un san tommaso e le ho misurate con un calibro digitale. Sono esattamente uguali al centesimo, e sono entrambe directional.
Sulla carta ci dovrebbero essere 0,05 mm di differenza in parole povere 5 centesimi di millimetro , più stretta la 701.
Anche se lo fosse e non lo è, cambierebbe casomai meglio, rimanendo maggior spazio tra lei ed i pignoni, ma come ti ho detto è irrisoria la cosa.
Pensa io ho montato il 9000 ed ho dovuto aggiustare il rapporto 13T, perché la catena 11 V rimaneva incastrata tra lui ed il 12. Menomale che san dremel con relativa frusta, mi ha salvato, perchè i pignoni sono belli tempered e duri come i sassi, tanto che ho sputtanato una lima a traforo
 

davlak

Maglia Gialla
30 Giugno 2011
10.202
694
fiumicino
Bici
3 Cannondale
La catena che mi hai consigliato e 11v,
Con wd40 sono sempre andato bene, che problemi da?
il wd-40 è 51% acquaragia.
sostanzialmente è un anti corrosivo, per eliminare l’acqua dalla superficie dei metalli ed evitarne la corrosione.
non che succeda niente, ci mancherebbe....solo che NON è un lubrificante per catene.
a meno che non prendi questo (peraltro ECCELLENTE), come suggerito da [MENTION=9488]SCR1[/MENTION]

02.png
 

marchez

Gregario
23 Settembre 2007
534
48
In Giro tra PC e PR
Bici
V-Raptor
IO sono un san tommaso e le ho misurate con un calibro digitale. Sono esattamente uguali al centesimo, e sono entrambe directional.
Sulla carta ci dovrebbero essere 0,05 mm di differenza in parole povere 5 centesimi di millimetro , più stretta la 701.
Anche se lo fosse e non lo è, cambierebbe casomai meglio, rimanendo maggior spazio tra lei ed i pignoni, ma come ti ho detto è irrisoria la cosa.
Pensa io ho montato il 9000 ed ho dovuto aggiustare il rapporto 13T, perché la catena 11 V rimaneva incastrata tra lui ed il 12. Menomale che san dremel con relativa frusta, mi ha salvato, perchè i pignoni sono belli tempered e duri come i sassi, tanto che ho sputtanato una lima a traforo
Grazie, la monto sicuramente,
Ero un po' titubante, visto che cerco di fare tutto da solo, devo accertarmi dei componenti che acquisto

Sent from my SM-A310F using BDC-Forum mobile app
 

davlak

Maglia Gialla
30 Giugno 2011
10.202
694
fiumicino
Bici
3 Cannondale
Pensa io ho montato il 9000 ed ho dovuto aggiustare il rapporto 13T, perché la catena 11 V rimaneva incastrata tra lui ed il 12. Menomale che san dremel con relativa frusta, mi ha salvato, perchè i pignoni sono belli tempered e duri come i sassi, tanto che ho sputtanato una lima a traforo
siamo in due...o-o
quando ho detto a qualcuno che io i denti dei pignoni li "lavoro" per il massimo risultato e la migliore compatibilità con la catena, mi hanno preso per sciroccato :mrgreen:
 

SCR1

Recordman
19 Maggio 2008
30.010
1
5.735
Fiorentino ai 100%
Bici
Scott CR1 SL+Specialized New tarmac SL6
siamo in due...o-o
quando ho detto a qualcuno che io i denti dei pignoni li "lavoro" per il massimo risultato e la migliore compatibilità con la catena, mi hanno preso per sciroccato :mrgreen:

Credo però che abbiano fatto delle sciocchezze , o che certo materiale comprato on line sia solamente per squadre o non so cosa, perchè una problematica del genere costringe un soggetto normale a ricomprare pacco pignoni, mentre noi che ci arrangiamo abbiamo risolto, ma non doveva succedere
 

marchez

Gregario
23 Settembre 2007
534
48
In Giro tra PC e PR
Bici
V-Raptor
x SCR1
catena shimano con falsameglia kmc :mrgreen: questa me la segno
ma se sbaglio qualcosa montando la catena, e in casa non mi rimane altro che la falsamaglia della vecchia kmc.
soluzione momentanea

x davlak
questa cosa di "lavorare" il pacco pignoni per una migliore compatibilita, mi piacerebbe capirla meglio, in teoria la catena 901 apposita per il9000 dovrebbe funzionare perfetta, (a parte partite di prodotto diverse sottoprezzo che possono avere alcuni online)
come puo' essere migliorabile,

scusate ma al pc non riesco piu' a quotare,
a differenza del tablet o phone che con la sua app tutto funziona
 

marchez

Gregario
23 Settembre 2007
534
48
In Giro tra PC e PR
Bici
V-Raptor
il wd-40 è 51% acquaragia.
sostanzialmente è un anti corrosivo, per eliminare l’acqua dalla superficie dei metalli ed evitarne la corrosione.
non che succeda niente, ci mancherebbe....solo che NON è un lubrificante per catene.
a meno che non prendi questo (peraltro ECCELLENTE), come suggerito da [MENTION=9488]SCR1[/MENTION]

02.png
provvedero', pensa quel povero pacco pignoni, se miglioro il lubrificante,

pare che funziona grazie
 

Squalo87

Gregario
17 Giugno 2010
570
19
Brescia
Bici
Che fantastica invenzione :-)
Scusate ragazzi mi inserisco nella conversazione, ho preso oggi il petrolio bianco per pulire la catena e le parti meccaniche. Ho alcune domande da fare:
1) di solito la catena, in fase di pulizia, non la smonto (uso quell'attrezzo per tenere tesa la catena e smonto la ruota) se uso il petrolio bianco con un pennello c'è qualche controindicazione?
2) ne va usato un po' o solo in piccole quantità?
3) va bene anche per le altri parti meccaniche (deragliatori corone anteriori) o essendo vicine al telaio è meglio che il petrolio bianco non vada a contatto con la vernice del telaio?
4) il petrolio una volta applicato va rimosso con cosa (acqua, panno pulito, aria compressa o altro)?

Grazie a chi mi potrà aiutare!
 

SCR1

Recordman
19 Maggio 2008
30.010
1
5.735
Fiorentino ai 100%
Bici
Scott CR1 SL+Specialized New tarmac SL6
Scusate ragazzi mi inserisco nella conversazione, ho preso oggi il petrolio bianco per pulire la catena e le parti meccaniche. Ho alcune domande da fare:
1) di solito la catena, in fase di pulizia, non la smonto (uso quell'attrezzo per tenere tesa la catena e smonto la ruota) se uso il petrolio bianco con un pennello c'è qualche controindicazione?
2) ne va usato un po' o solo in piccole quantità?
3) va bene anche per le altri parti meccaniche (deragliatori corone anteriori) o essendo vicine al telaio è meglio che il petrolio bianco non vada a contatto con la vernice del telaio?
4) il petrolio una volta applicato va rimosso con cosa (acqua, panno pulito, aria compressa o altro)?

Grazie a chi mi potrà aiutare!

Nessuna controindicazione , a parte lo smaltimento.
Va rimosso con acqua e sapone, usa quello per piatti
 

PGV

Novellino
14 Giugno 2018
52
13
45
Forlì
Bici
Colnago dream
Ciao a tutti, mi inserisco nella discussione poiché dopo la ricerca sul forum mi sembra quella più aderente al mio problema.
Leggendo gli interventi del thread già ho un'ideuzza su cosa controllare: che tutte le maglie siano intatte, anche se con la dima la catena risulta in ottime condizioni; verificare la tensione del braccetto del cambio (e non ho idea di come fare a capire se sia giusta o meno)

Il problema è questo:

Pacco pignoni tiagra 10v 12-28 e catena kmc 10v con falsamaglia che hanno esattamente gli stessi km (5000, cambiati insieme)

Il funzionamento è stato sempre impeccabile fino ad una settimana fa, anche grazie alla lubrificazione con vaselina tecnica di davlak che consiglio caldamente a tutti.

Una settimana fa il fattaccio: sto facendo le ultime centinaia di metri rientrando a casa dopo l'uscita, inserito c'è il 34-13 (lo so, è un incrocio da non fare ed in futuro eviterò). Ad uno stop mi devo praticamente arrestare del tutto, riparto spingendo forte alzandomi sui pedali, rumoraccio di sgranatura e pedali che girano a vuoto per un mezzo giro circa. Poi la catena ri ingrana da sola e arrivo a casa senza ulteriori problemi.
A ripensarci si tratta di un evento che avevo già avuto un paio di volte in passato, ma in maniera talmente sporadica che non gli ho dato importanza, sapendo oltretutto che la colpa era principalmente mia (incrocio eccessivo e sempre stessa situazione di forte spinta in piedi sui pedali partendo quasi da fermo).

Purtroppo ora la stessa cosa mi succede anche con altre due combinazioni, fra l'altro le due che uso maggiormente in salita e dunque sollecitate in modo importante, la 34-21 e 34-23. Di solito la catena resta sullo stesso pignone ma può anche capitare che cambi pignone, passando a quello sotto. La cosa si verifica solo in condizioni di forte spinta in piedi sui pedali.
Con gli altri pignoni nessun problema e con il 50 inserito nessun problema su nessun pignone (nemmeno con il 50-23 o 50-21 con cui ogni tanto mi capita di spingere forte sui pedali per superare salite brevi di slancio).

Come detto controllerò le maglie singolarmente, anche se il responso della dima è stato negativo
Poi nel caso non ci siano anomalie proverò a controllare la gabbietta del cambio, operazione che non ho mai fatto (sempre solo pulita a fondo, smontando le pulegge).

Dal momento che con il 50 inserito il problema non appare può essere un problema di tensione insufficiente della catena? Come dovrei procedere secondo voi?

Ho pensato perfino di togliere una maglia ma non avrebbe senso dato che tutto ha funzionato a meraviglia per un bel pò di tempo, quindi se ora ho questo guaio tendo a credere che ci sia qualcosa di usurato.
Purtroppo in passato ho imparato che cambiare catena non sempre risolve il problema quindi prima faccio appello alla sapienza dle forum per poter fare qualche verifica ulteriore ed avere qualche certezza.
Grazie :hail:
 

jacknipper

Maglia Amarillo
9 Febbraio 2013
8.038
3.001
Bici
Colnago per la strada & Kona per il fango
controllato le maglie una ad una, tutto sembra nella norma ;nonzo%
se la catena "scivola" sui denti è un problema di usura catena\pignoni (catena nuova, pignoni usurati, viceversa ecc)
se cade dai pignoni è un problema di regolazione o di linea catena (forcellino storto ecc)
 

marchez

Gregario
23 Settembre 2007
534
48
In Giro tra PC e PR
Bici
V-Raptor
se la catena "scivola" sui denti è un problema di usura catena\pignoni (catena nuova, pignoni usurati, viceversa ecc)
se cade dai pignoni è un problema di regolazione o di linea catena (forcellino storto ecc)
confermo, quando monti la catena nuova, su alcuni pignoni più usurati,
può capitare in salita spingendo forte magari in piedi sui pedali, che la catena salta inesorabilmente,
pacco pignoni da cambiare, oppure aspetti che si usura un pò e si assesta
 

PGV

Novellino
14 Giugno 2018
52
13
45
Forlì
Bici
Colnago dream
se la catena "scivola" sui denti è un problema di usura catena\pignoni (catena nuova, pignoni usurati, viceversa ecc)
se cade dai pignoni è un problema di regolazione o di linea catena (forcellino storto ecc)
ancora non mi è ben chiaro quello che succede, poiché ogni volta è stato un pò scioccante e non ho avuto la rapidità di buttare un'occhio dietro e vedere chiaramente. Il salto da un pignone all'altro in realtà è successo una volta soltanto, tutte le altre volte semplicemente un rumore di sgranatura improvviso, una mezza pedalata a vuoto, poi tutto torna normale.

Però non mi sembra né l'uno né l'altro caso da te descritti:
se fosse un problema di indicizzazione del cambio avvertirei rumorini e sferragliamenti vari durante le cambiate o addirittura durante la marcia, a prescindere dal fatto di pedalare fuorisella o meno. Invece tutto perfetto, innesti rapidi e silenziosi, marcia perfetta senza il minimo rumore. Quindi l'indicizzazione del cambio la escluderei.

Riguardo l'allineamento del deragliatore e del forcellino (?) tutto mi sembra in ordine ad un esame visivo, tant'è che con la corona grande (50) tutto funziona come ha sempre fatto: perfettamente. Se ci fosse un problema di allineamento del deragliatore e tantomeno di forcellino piegato credo che sarebbe impossibile avere un comportamento perfetto sempre tranne che nelle situazioni descritte: carico estremo sui pedali (per le mie capacità) e solo in determinate combinazioni. Situazioni piuttosto circoscritte. Invece un forcellino storto o un deragliatore storto credo diano effetti molto più generalizzati ed evidenti.